Pubblicità

Gatto triste vuole uscire dal rifugio: gli internauti gli danno una mano (Video)

gatto tigrato dall'espressione triste cat-sad

Ci può essere un gatto più infelice?

© Petfinder.com

Il povero micio, depresso a causa del soggiorno nel rifugio, si rifiutava anche di mangiare. Finché grazie ai social network c'è stata la svolta!

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il

 

«Fishtopher non è un pesce fuor d'acqua, ma il rifugio non è proprio il suo elemento... È molto triste, depresso e mangia solo se è in compagnia».

Queste sono le prime parole dell'annuncio di adozione su Petfinder.com di questo gatto che aveva perso ogni speranza di una vita migliore al di fuori del rifugio.

Traumatizzato dall'abbandono

Fishtopher, questo bellissimo micio tigrato di 5 anni, è stato trovato mentre vagava per strada, ma chi lo ha soccorso ha capito subito che non era un randagio e che sicuramente aveva conosciuto la vita in famiglia. 

Descritto come un gatto molto buono e coccolone, non ha mai celato il suo bisogno di calore umano. Infatti voleva stare sempre tra le braccia dei volontari del rifugio per sentirsi al sicuro.

La sua espressione triste e dimessa faceva capire che non osava nemmeno immaginare di trovare un giorno una nuova famiglia che potesse amarlo. 

Oltretutto la sua infelicità e la sua ansia erano talmente visibili che nelle foto non veniva bene e, di conseguenza, non aveva il successo che meritava...

Ma il suo sguardo smarrito ha incontrato quello di un'internauta che ha voluto metterlo in evidenza sul suo account Twitter. Da quel momento, Fishtopher è diventato un vero fenomeno e ha avuto rapidamente diverse migliaia di like

Due ore di macchina per andarlo a prendere

Laura Folts e il suo fidanzato stavano discutendo da tempo di adottare un animale domestico, ma non avevano ancora iniziato a fare sul serio. Per scherzo, la giovane donna ha inviato l'annuncio di Fishtopher al suo fidanzato.

Quello che non sapeva è che Tanner, il suo ragazzo, stava già chiedendo al rifugio di poter adottare quel triste micione!

Grazie all'improvviso successo di Fishtopher, molte sono state le persone che si sono proposte per adottarlo e hanno contattato il rifugio.

Così la giovane coppia ha affrontato un viaggio di due ore di macchina nella speranza di essere i primi della fila tra i potenziali adottanti di quel gatto.

Lo sforzo è stato ripagato perché sono riusciti a partire con il micione pronti a dargli tutto l'amore di cui aveva bisogno e a fargli assaporare la dolce vita in famiglia

Guardate un po' come è cambiato Fishtopher! Niente a vedere con il gatto triste che viveva nel rifugio!

Questo è un gatto felice! ​​©Twitter @mrfishtopher

L'importanza di adotta un animale di un rifugio!

Convinti dell'importanza di dare una seconda possibilità agli animali abbandonati, i nuovi proprietari di Fishtopher hanno creato delle pagine su Twitter e Instagram che "sfruttano" la ormai solida popolarità del felino per mettere in valore anche i suoi ex compagni di sventura

Per sapere come se la passa Fishtopher, tra una coccola e succulenti bocconcini, basta andare sulla sua pagina Instagram! Il suo atteggiamento e il suo aspetto non ricordano neanche vagamente quel gatto triste e sconsolato che stava in rifugio. Ora è il ritratto della felicità allo stato puro

Lysa Bolton, direttrice del rifugio dove Fishtopher si trovava prima di essere stato adottato, ha dichiarato a Insider:

«Siamo più che entusiasti dell'attenzione che sta ricevendo e speriamo che la gente si renda conto che abbiamo in adozione cani e gatti meravigliosi che meritano ugualmente di essere notati».

Guardate i nostri annunci di adozione! Centinaia di animali aspettano di far breccia nel vostro cuore!

Leggi anche: «Il mio nome è Nessuno»: lo straziante omaggio di un'associazione ad un gatto randagio

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare