News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Morto Al Baghdadi: chi sono i cani soldato che l'hanno catturato

cane soldato americano e donald trump

Cane soldato ferito nel raid e Donald Trump

© Twitter @realDonaldTrump

Dall'America arriva la notizia della morte del leader dell'Isis Abu Bakr Al Baghdadi, durante un raid in Siria, che ha visto protagonisti i cani soldato degli Usa. 

Di Nina Segatori, 29 ott 2019

Decisivo l'intervento dei cani da guerra americani durante un'operazione degli Usa in Siria, dove l'esercito ha assaltato la villa del capo dell'Isis, costringendolo alla fuga finita in suicidio. I soldati a 4 zampe l'hanno inseguito in un tunnel sotterraneo e uno di loro è rimasto ferito.

Il cane ferito si sta riprendendo

[Aggiornato il 29 ottobre 2019, ore 11:50] Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha postato una foto su Twitter del coraggioso cane rimasto ferito durante la cattura del capo dell'Isis, per celebrare il suo incredibile coraggio.

Non fa il nome perché essendo un vero e proprio agente segreto anche le sue generalità sono top secret. «Abbiamo declassificato una foto del meraviglioso cane (nome non declassificato) che ha fatto un GRANDE LAVORO nel catturare e uccidere il leader dell'Isis, Abu Bakr al-Baghdadi!»

Secondo un funzionario della Difesa degli Stati Uniti il cane che ha eseguito il raid è stato ferito ma si sta riprendendo. Lo conferma anche il capo di Stato maggiore congiunto Usa, Mark Milley.

L'inseguimento

Una volta braccato, Al Baghdadi ha tentato la via di fuga attraverso un tunnel scavato sotto la sua villa, portando con sé, tre degli undici minorenni che erano nella struttura. A quel punto i cani soldato sono corsi all'inseguimento, mettendolo con le spalle al muro. Così il capo dell'Isis si è fatto esplodere attivando una cintura piena di mine che indossava, ferendo anche uno dei cani.

«Un nostro K-9 come lo chiama i militari ma io lo chiamo cane, un bellissimo e coraggioso cane, è rimasto ferito ma è stato riportato indietro» ha spiegato il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

I cani da guerra americani

I cani da guerra americani fanno parte del corpo speciale Navy Seal e proprio come i loro colleghi umani, sono altamente qualificati e addestrati al meglio. Di solito sono di razza Malinois, che è simile al Pastore Tedesco, ma dalla corporatura più minuta. Hanno tantissimi talenti e qualità: sono paracadutisti, scendono con la corda doppia, sono capaci di svolgere missioni in mare, terra e aria.

Hanno, inoltre, un fiuto pazzesco, sono coraggiosissimi e molto feroci contro il nemico. Come veri soldati, sono dotati di un'equipaggiatura super tecnologica, che gli permette di vedere anche al buio e di essere protetti con la "Storm K9", considerata la tuta canina da assalto migliore del pianeta. Una condizione molto diversa rispetto a quella dei nostri cani militari, in difesa dei quali è intervenuta anche l'Enpa.