News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Il tolettatore diventa un mestiere certificato

cani alla toletta

Da ora quello del tolettatore di cani è un mestiere ufficiale in Lombardia.

© Pixabay

In Lombardia per la prima volta viene riconosciuta la professione di tolettatore di cani, che dovrà essere certificata e rispondere a determinati requisiti richiesti per legge.

Di Nina Segatori, 7 nov 2019

Una novità arriva dalla Lombardia a favore di tutti i proprietari di cani: il riconoscimento del tolettatore di cani come professionista certificato.

Al pari dell'acconciatore per le persone, anche chi si occupa dell'igiene e del pelo degli animali dovrà avere per legge determinati requisiti.

Profilo professionale

La regone Lombardia è la prima a inquadrare il tolettatore tra le figure professioniste, promuovendolo un mestiere ufficiale nel Bollettino ufficiale regionale. A spiegare il motivo di questa novità è stato Davide D'Adda, presidente di ACAD, l'associazione dei commercianti di animali domestici e toelettatori di Confcommercio Milano:

«È un'attività che va difesa e valorizzata, occorre mettere un freno allo sviluppo selvaggio orientando i toelettatori a una formazione specifica e certificata, come avviene per il settore delle acconciature».

Una sicurezza per tutti

La mancanza di un riconoscimento ufficiale ha, nel tempo, aperto le porte a tanti tolettatori improvvisati, che non sempre garantiscono norme di igiene e sicurezza adeguati. Con questa novità ora il tolettatore dovrà rispondere per legge ad alcuni requisiti necessari ed avere la competenza adeguata per poter svolgere la professione.

Come professionista, chi toletta i cani deve assicurare e mantenere un elevato livello di igiene e salute complessiva dell'animale domestico: non può quindi mancare una qualificata e certificata professionalità del toelettatore, ha spiegato Dadda.

Una certezza in più per i proprietari di cani che ora sapranno per certo in che mani mettono i propri amici a 4 zampe.