News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Toeletta degli orrori in provincia di Brescia: cani maltrattati e non solo

cane in una gabbia

In provincia di Brescia è stata messa sotto sequestro una toeletta.

© Pixabay

La Procura ha messo sotto sequestro una toeletta a Coccaglio, dove i cani venivano picchiati e legati. Ma dietro i maltrattamenti si celavano anche traffico illegale di animali e vendita di medicinali.

Di Nina Segatori, 8 nov 2019

A Coccaglio, un comune in provincia di Brescia è stata scoperchiato un vaso di Pandora degli orrori in una toeletta per cani.

Stando alle indagini della Procura, riportate da Bresciatoday.it, i cani venivano maltrattati, ma dietro alle botte c'era molto di più. Così i Carabinieri hanno messo sotto sequestro il locale.

Maltrattamenti sui cani

Nella toletta incriminata, gli animali che i padroni lasciavano al gestore venivano legati e a volte picchiati. Il blitz dei Carabinieri è arrivato dopo tantissime segnalazioni da parte dei cittadini e una serie di appostamenti che hanno portato alla luce diverse illegalità.

Mai come in questo momento appare necessaria la disposizione introdotta in Lombardia, che richiede una certificazione ufficiale del mestiere di tolettatore.

Traffico illegale

I maltrattamenti ai cani erano solo la punta di un iceberg che nascondeva una giro di traffico illecito di animali. Il gestore della toeletta, infatti, si era procurato alcuni cuccioli di appena 2 mesi che poi aveva rivenduto come cani di razza, anche se non lo erano.

Inoltre sono stati trovati dei medicinali messi in vendita, pur non avendone né la competenza, né l'autorizzazione. Ora si indaga anche su chi potrebbe averlo rifornito di tali prodotti.