News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

375 gatti salvati da un mattatoio clandestino

Gatto in strada

375 gatti salvati da un macello illegale nel Nord-Est della Cina.

© Pixabay

Cerca il suo gatto scomparso e salva centinaia di felini da un mattatoio illegale: la storia arriva da Tianjin, nel Nord-Est della Cina, e risale allo scorso dicembre.

Di Eleonora Chiais, 12 nov 2019

Il suo gatto era scomparso da casa e il padrone non riusciva a darsi pace, quindi, dopo averlo cercato in lungo e in largo, è finalmente riuscito a ritrovare l'amato micio domestico salvando la vita a diverse centinaia di felini.

La storia arriva dalla città di Tianjin, nel Nord-Est della Cina.

375 gatti chiusi nei sotterranei

I fatti risalgono allo scorso dicembre quando questo padrone coraggioso ha ritrovato il suo micio nel sotterraneo di un palazzo della città portuale dove era in compagnia di altri 374 gatti tutti costretti all'interno di gabbie (complessivamente 24) e tutti evidentemente denutriti o malati.

Immediatamente si è rivolto all'Associazione di protezione animali CAPP (China Animal Protection Power) che è intervenuta prendendo in carico i mici e denunciando la situazione alle autorità.

Il mattatoio clandestino

L'Associazione, d'altra parte, supponeva già da qualche tempo che nella zona si trovasse un mattatoio clandestino ma - prima di arrivare in loco grazie alla perseveranza di questo padrone disperato per la scomparsa del suo micio - non era mai riuscita a trovarlo.

Negli spazi (ora sequestrati) i volontari dell'associazione, oltre ai gatti vivi, hanno trovato alcuni cadaveri di gatti domestici e qualche pelliccia felina.

Il consumo di carne di gatto in Cina

Nel Nord della Cina, dove si trovava questo mattatoio illegale, non c'è mercato per la carne di gatto anche se i membri dell'associazione sospettano che la carne felina sia utilizzata da alcuni ristoranti del posto in sostituzione a quella di coniglio.

Diverso è, invece, il caso del sud del paese dove il consumo di questa carne è legale e - stando ai dati trasmessi dalle autorità - ogni anno vengono macellati circa 4 milioni di micetti. Una situazione, questa, che le associazioni di difesa degli animali combattono con ogni mezzo.