Pubblicità

cane cammina da solo tra i campi

Doveva essere un soggiorno in allegria, invece è andato diversamente.

© jwvein / Pixabay (immagine di repertorio)

Latina: l'incredibile avventura di Deky, un Lagotto Romagnolo molto coraggioso!

Di Ilenia Colombo Redattrice | Community Manager

Pubblicato il

Deky ha lasciato la sua famiglia umana col fiato sospeso. Ecco la sorprendente impresa del giovane Lagotto Romagnolo di Latina.

 

Deky, un tenero Lagotto Romagnolo bianco di 3 anni, è scomparso di casa in provincia di Latina alcuni giorni fa.

Preoccupata, la sua famiglia lo ha cercato senza sosta finchè un giorno non rimane di stucco. Ecco come sono andati i fatti.

Un cane in fuga

Come riporta Il Messaggero, a fine marzo il quattrozampe era stato portato nella scuola per cani da tartufo di amici, situata a Doganella di Ninfa, affinché potesse stare in compagnia dei suoi simili. Tuttavia. il soggiorno, che doveva durare due giorni, non è andato come previsto.

Creando un'apertura nella recinzione del centro addestramento, Deky è scappato, probabilmente sentendo la mancanza dei suoi umani.

Non appena si sono accorti dell'accaduto, i titolari hanno dato immediatamente l'allarme e da quel momento sono iniziate le disperate ricerche del cane, accompagnate da foto di Deky sparse sui social.

I proprietari del cane, Lucia e Ubaldo, hanno ricevuto diverse segnalazioni del loro amico a quattro zampe:

«Ringrazio tutti coloro che ci hanno aiutato, dandoci anche tanta speranza di poterlo ritrovare. Così non ci siamo persi d'animo e abbiamo continuato le ricerche anche in piena notte» racconta Lucia.

La donna, insieme a Ubaldo e alla famiglia, ha setacciato le campagne di Latina, arrivando fino a Cisterna e Aprilia, per poter ritrovare il suo amato animale domestico.

Nel frattempo Deky, con coraggio e ostinazione, si stava dirigendo verso casa, seguendo soltanto il suo istinto e il suo fiuto infallibile!

Deky percorre 30 km per tornare a casa

Dopo due giorni di cammino da solo nelle campagne pontine, infatti, il giovane cane si è presentato davanti al cancello di casa, dopo aver percorso oltre 30 chilometri, da Doganella di Ninfa fino a Foce Verde, sul litorale di Latina.

Sentendo l’inconfondibile abbaiare di Deky, i suoi proprietari hanno fatto salti di gioia:

«Era stravolto, aveva la lingua di fuori per la stanchezza ed era tutto sporco e affamato. Avevo il cuore a mille per la felicità. Appena l’ho visto fuori dal cancello mi sono precipitata ad accoglierlo in casa, riempirlo di coccole e dargli da mangiare», racconta emozionata Lucia.

E continua:

«Per qualche giorno poi ci ha tenuto il muso, è rimasto sulle sue, fiero di sé, ma offeso perché lo avevamo portato via da casa per un giorno. Mi ha rimproverato abbaiandomi, come a volermi dire "dove mi hai portato?". Poi è subito andato a salutare l'altra nostra cagnolina Nina, il suo grande amore».

Lucia non nasconde di aver «trascorso due giorni da incubo nel completo terrore di poterlo perdere, che gli potesse succedere qualcosa di brutto», aggiungendo che Deky «non era mai stato fuori casa tante ore, non lo lasciamo mai da solo, lo controlliamo sempre, anche quando nuota nel canale vicino casa. Mai avremmo pensato che sarebbe riuscito a tornare da solo, non possiamo che essere molto orgogliosi del nostro Deky».

Ti potrebbe interessare anche:

Altri articoli

Cosa ne pensi di questa notizia?

Grazie per il tuo feedback!

Grazie per il tuo feedback!

Lascia un commento
Collegati per commentare
Vuoi condividere questo articolo?