News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Scoperte tombe antichissime grazie al fiuto dei cani

cani addestrati

Cani addestrati hanno trovato resti archeologici.

© Facebook @K9 Güvenlik Eğitim Denetim Danışmanlık

Grazie al fiuto di alcuni cani addestrati, sono stati ritrovati dei reperti archeologici di grande rilevanza. La scoperta è stata possibile solo grazie ai talentuosi quattrozampe.

Di Nina Segatori, 14 nov 2019

Grande ritrovamento in Croazia, dove, grazie all'aiuto dei cani addestrati per le unità cinofile, secondo quanto riporta Focus.it, sono state ritrovate delle tombe antiche.

Così, questo tipo di animali si sono rilevati utilissimi non solo per la ricerca di dispersi e scomparsi, ma anche in ambito archeologico.

Scoperte importanti

La ricerca è stata guidata all'archeologa dell'Università di Zara, in Croazia, Vedrana Glavaš, che ha trovato i resti di alcune tombe risalenti addirittura all'VIII secolo a.C..

Così ha deciso di chiedere aiuto all'addestratrice di cani per le unità cinofile, Andrea Pintar, per poter proseguire le ricerche anche nelle zone più impervie.

Cani speciali 

L'etologa ha mandato in campo quattro femmine dei suoi migliori cani, due esemplari di Pastore Tedesco e una coppia di Malinois, gli stessi che vengono utilizzati anche come cani soldato in America. Gli animali, dopo aver capito cosa cercare, hanno fiutato sei nuove tombe contenenti piccole bare. 

Ogni dettaglio della scoperta è stato riportato in uno studio poi redatto dall'archeologa Glavaš, cui spiega l'importanza dell'impiego dei cani in ambito archeologico, ancora troppo poco diffuso.