Pubblicità

cani bagnino sics di firenze

Ancora un bel salvataggio in mare!

© Facebook @SICS Firenze - Forte dei Marmi

Forte dei Marmi: i Golden Retriever della SICS salvano 5 ragazzi in mare

Di Ilenia Colombo Redattrice | Community Manager

Pubblicato il

I due cani da soccorso hanno salvato 5 ragazzi sudamericani che non riuscivano tornare a riva. Ne ha parlato anche la stampa americana.

Due cani da salvataggio in mare hanno salvato la vita a 5 ragazzi peruviani dopo che sono stati trascinati dalle correnti marine domenica 6 agosto.

Una vicenda che, letteralmente, ha attraversato l’oceano! Perché a parlarne è stata anche la stampa americana con il settimanale Newsweek.

Il salvataggio dei 5 ragazzi in mare

Il gruppo di ragazzi peruviani si trovava a circa 50 metri dalla spiaggia quando ha iniziato a chiedere aiuto non riuscendo a tornare a riva.

I cani da salvataggio, Kelly e Beatrice della SICS (Scuola Italiana Cani da Salvataggio), non hanno esitato a tuffarsi per soccorrere i bagnanti in pericolo.

I coraggiosi quattrozampe erano accompagnati dai loro conduttori, Sandro Petrillo, Gabriele Casini e dal bagnino di turno, Riccardo Iacopetti, presso la spiaggia di Forte dei Marmi in Toscana.

«I cani bagnino salvano 5 ragazzi a Forte dei Marmi, spiaggia libera di ponente. Oggi pomeriggio i due Golden Retriever in servizio sono intervenuti con i loro conduttori per trarre in salvo 5 ragazzi sudamericani che non riuscivano più a rientrare a riva e chiedevano aiuto, raccontano gli operatori della SICS di Firenze - Forte dei Marmi in un post su Facebook.

«E così Sandro con Kelly, Gabriele con Beatrice e Riccardo Iacopetti, bagnino della Open Service, sono intervenuti e con non poca fatica sono riusciti a portare tutti in salvo. Una volta arrivati in spiaggia i pelosi sono stati circondati da applausi e coccole», concludono.

Ancora una volta complimenti ai preziosi cani bagnino di tutta Italia e ai loro conduttori!

Leggi anche:

Altri articoli su...

Cosa ne pensi di questa notizia?

Grazie per il tuo feedback!

Grazie per il tuo feedback!

Lascia un commento
Collegati per commentare
Vuoi condividere questo articolo?