News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Cani poliziotto di Bologna: raccolta fondi per salvarli dal freddo

Pastore tedesco

Lanciata una raccolta fondi per box riscaldati nella caserma Prudentino di Bologna.

© Pixabay

Dopo la denunica delle tristi condizioni in cui i cani poliziotto della caserma di Bologna vivono, Amedeo Landino, segretario bolognese del Siulp, ha lanciato una raccolta fondi per nuovi box riscaldati.

Di Nina Segatori , 22 nov 2019

Non troppo tempo fa era stata denunciata l'indecente situazione in cui i cani poliziotto della caserma Prudentino di Bologna erano costretti a vivere quando non erano in servizio. Una dimora fredda, senza riscaldamento e box piccoli per nulla confortevoli.

Un preventivo da 135 mila euro per ristrutturare la struttura era difficile da affrontare. Così è partita una raccolta fondi per aiutare i coraggiosi cani.

Box caldi e raccolta fondi

Scaldare la zona in cui i cani poliziotto dormono non è facile, soprattutto perché la cifra per ristrutturare i box è molto alta. Di ben 135 mila euro il preventivo, infatti, fatto prevenire alla caserma dal provveditorato per le opere pubbliche.

A scriverlo è Amedeo Landino, segretario bolognese del Siulp, il Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia:

«Abbiamo così deciso di fare un qualcosa di più concreto ed organizzare una raccolta fondi finalizzata a costruire una casa calda per questi poliziotti a 4 zampe».

I soldi serviranno per la ristrutturazione dei box, dell''impianto dell'acqua calda e per l'acquisto di lampade riscaldanti e dispositivi antigelo. Tutte opere necessarie, soprattutto in vista dell'arrivo sempre più imminente del freddo invernale.

Una condizione inaccettabile

Solo qualche mese fa la situazione era venuta a galla, grazie alla denuncia di Landino, che aveva scritto una lettera al Provveditorato interregionale per le opere pubbliche di Lombardia e Emilia-Romagna. Ora in un nuovo comunicato spiega:

«Pongo, Cecio, Maverick, Nutella, Mickey, Spok, Kyra, Irvin, Jago Barack - questi i nomi dei 9 coraggiosi agenti a 4 zampe - quotidianamente sono impegnati per garantire la nostra sicurezza, quella delle nostre famiglie, dei nostri cari, delle nostre idee e valori. Alcuni di loro hanno collaborato proprio nei giorni scorsi a garantire assieme ad altri colleghi che il ritrovo delle “Sardine“ e la convention del leader della Lega Matteo Salvini al Paladozza si svolgessero nel migliore dei modi, senza incidenti e nel rispetto della libertà di espressione di tutti. Se tutto è andato per il meglio, lo dobbiamo sicuramente anche a loro». 

Un appello che non può di certo rimanere inascoltato e che invita tutti a fare qualcosa per garantire condizioni dignitose a chi ogni giorno dedica la propria vita agli altri e alla sicurezza pubblica.

Per chiunque volesse partecipare alla raccolta fondi, le informazioni utili si trovano sul profilo twitter di Amedeo Landino (qui di seguito).