News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Gli 8 cani più eroici del 2019

cane con pettorina di superman

I nostri amici a 4 zampe ci illuminano le giornate, ma a volte fanno molto di più per noi.

© Unsplash

Sia che ci facciano ridere rubando la nostra dentiera, o ci scaldino il cuore aspettandoci fuori dalle nostre stanze d'ospedale, i cani sono presenze fondamentali nelle nostre vite: a volte però riescono ad essere dei veri eroi!

Di Serena Esposito, 25 dic 2019

Quest’anno sono molte le storie su cani che hanno compiuto gesti eroici per i loro padroni, dal più semplice, come l’aiuto nel fare il bucato, al più importante, come sacrificarsi per salvare i propri umani: scopriamoli insieme!

Tre cani guida vincono la maratona di New York

Thomas Panek ha corso la gara a marzo insieme al suo cane da guida di lunga data, Gus, e due aiutanti, Westley e Waffle. Il trio si è alternato aiutando Panek - presidente di Guiding Eyes for the Blind, un servizio che collega i non vedenti e i cani guida - a gestire la gara di 13,1 miglia.

I cani si scambiavano da tre a cinque miglia e venivano controllati dai veterinari per tutto il tempo. Hanno anche avuto in dotazione delle “scarpe” da corsa per l'attività. Panek è riuscito a tagliare il traguardo con il suo migliore amico, Gus, che gli ha regalato il primato di essere la prima persona a correre una mezza maratona con l'aiuto dei cani, piuttosto che con le guide umane.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Guiding Eyes for the Blind (@guidingeyes) on


Rancho e il bucato

A luglio, è stato caricato un video sul canale YouTube di Rancho the Dog che mostrava intento a fare qualcosa di veramente eroico: aiutare la sua proprietaria, Petra Dvorakova, con il suo bucato.

Il video ha raccolto oltre 32.000 visualizzazioni, con molti commenti che lodano Rancho per la sua intelligenza e affermano che ne sa più dell’umano medio in materia di bucato!

 

Il salvataggio di un bimbo da parte di un eccezionale segugio

A settembre un bambino autistico di 3 anni, ha vagato nei boschi dietro casa per circa due ore prima che il dipartimento di polizia decidesse di mandare i segugi.

Con l’aiuto del cane, il bimbo è stato ritrovato in soli 28 minuti: era a 200 metri di distanza e coperto di muschio, rovi e fango, ma per fortuna ha subito solo qualche graffio.

 

Great job Santa Rosa County Sheriff’s Office! Their bloodhounds found a missing 3 year old autistic boy who was lost in the woods today. Thank you to everyone else that cane out to help with this effort.

Posted by Santa Rosa County District One - Commissioner Sam Parker on Sunday, September 15, 2019

Zippy e il suo sacrificio per salvare la famiglia dalle fiamme

In una ordinaria notte di settembre, la famiglia Butler e il loro cane, Zippy, sono andati a dormire nella loro casa in Florida. Intorno alle 2 del mattino, l'allarme antincendio è scattato, ma solo per alcuni secondi.

Per fortuna, sono stati sufficienti per avvisare Zippy che l'intera casa stava andando a fuoco. L’eroico quattrozampe ha quindi svegliato tutta la famiglia.

Per leggere tutta la storia segui il link.

Ping Pong e il salvataggio di un bimbo sepolto

Ping Pong vive col suo padrone nel villaggio di Ban Nong Kham, in Thailandia, ed ha sei anni e tre zampe: questo non l’ha certo fermato quando ha fiutato la presenza di un bambino sepolto sotto la terra.

Ha quindi scavato finché non è emerso il piccolo, che era stato seppellito dalla madre 15enne che temeva la reazione dei genitori alla sua gravidanza indesiderata.

Daisy e il suo ruolo fondamentale per il ritrovamento del corpo del padrone

Daisy e il suo proprietario, un uomo di 64 anni, sono stati denunciati dispersi dalla moglie nello stato di Washington ad aprile. Dopo aver cercato per un'intera giornata, il team di ricerca e salvataggio ha seguito il latrato di un cane che non sembrava volersi fermare.

Poco dopo hanno raggiunto Daisy che vegliava il defunto padrone: «Senza l'abbaiare della sua fedele compagna Daisy, non avremmo mai individuato l'uomo scomparso. È stato fantastico», ha dichiarato il dipartimento dello sceriffo della Contea di Pierce.

 

Throughout the day yesterday, our deputies and Search & Rescue Team were actively searching in our Foothills Detachment...

Posted by Pierce County Sheriff's Department on Friday, April 26, 2019

Un cane che aiuta un altro cane, non vedente: Maverick e Charlie

La famiglia Stipe portò a casa Maverick quando aveva appena un mese per aiutare il loro amato Charlie, di 11 anni, che ha perso la vista a causa del glaucoma nel 2016.

I due non andarono subito d'accordo, ma dopo alcuni mesi Charlie iniziò a fare affidamento su Maverick per chiedere aiuto per ogni cosa, incluso camminare, giocare e mangiare. Purtroppo, Charlie è morto a luglio 2019, sebbene gli Stipes mantengano attivo l'account Instagram.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Charlie And Maverick (@charlieandmav) on

Cane e pompiere si aiutano a vicenda a fuggire dal ghiaccio

Gennaio, Colorado. Bri è rimasta bloccata in uno stagno semi-congelato ed è stata tirata fuori da un pompiere. Quando è stata estratta dal ghiaccio però, ha deciso di restituire il favore, nei confronti del suo soccorritore, che si è trovato in difficoltà. Per fortuna, entrambi sono riusciti a cavarsela.

Scopri anche i 10 cani più buffi del web!