TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Cane abbandonato in strada dai cacciatori: «Non c'interessa»

Kylo dog-angry

Il piccolo Kylo è stato abbandonato dai padroni cacciatori.

© Facebook @comandoggalicia

Alcuni cacciatori abbandonano un cucciolone su una strada trafficata: una passante chiede spiegazioni e loro rispondono: «Non c’interessa niente del cane». La triste storia arriva dalla Spagna.

Di Eleonora Chiais , 9 dic 2019

Kylo ha poco più di un anno di vita ma ha già conosciuto la cattiveria degli uomini. Era il cane di una banda di cacciatori, ma questi, una sera, hanno deciso che volevano liberarsi di lui e l'hanno semplicemente spinto giù dal furgone su una strada trafficata. Il cucciolo non ha capito e, con tutte le sue forze, si è lanciato all'inseguimento dei padroni. Ecco cosa è successo dopo.

I cacciatori abbandonano il cane in strada

Correndo a perdifiato sull'asfalto questo cane spaventato ha attirato l'attenzione di una volontaria del Comando G che, per puro caso, passava sulla stessa via. La donna subito ha chiesto spiegazioni ai cacciatori che le hanno risposto con un gesto dispregiativo aggiungendo che, a loro, dell'animale non importava nulla. 

L'intervento della volontaria

A quel punto gli uomini si sono allontanati sul camioncino e il cagnolino è rimasto lì indeciso, ricorda la volontaria, sul fuggire via oppure stare fermo. «Penso che non se ne sia andato perché era sfinito dalla babesiosi - ha spiegato la volontaria a Wamiz Spagna - . Il cane non ne poteva più e non appena l'ho messo sul furgone è caduto».

La corsa dal veterinario

Osservando l'animale la volontaria si è subito accorta che qualcosa nella sua salute non andava e l'ha condotto in una clinica veterinaria per un controllo. Qui ha scoperto che Kylo ha una babesiosi (una malattia trasmessa dalle zecche che può in alcuni casi rivelarsi letale se non viene curata tempestivamente) molto avanzata e ha deciso di portarlo nella struttura del Comando G per prendersene cura.

Il miglioramento (e il futuro)

Ora, lo stato di salute del piccolo cagnolino sfortunato sembra migliorare ma resta molto spaventato dagli umani anche se, a poco a poco, sta iniziando a mostrarsi più fiducioso.

«È un cane molto affettuoso - termina la volontaria che lo sta seguendo - tutto il giorno chiede coccole. Ha ancora paura delle persone e impiegherà del tempo per riprendersi completamente quindi rimarrà con noi mentre recupera. Quando sarà pronto, però, cercheremo la casa migliore della galassia, perché è un bellissimo cane, molto giovane e merita di essere felice».

Coraggio piccolo Kylo!

 

Os vamos a contar una edificante historia de esos grandes amantes de la naturaleza y los animales que son los cazadores....

Posted by Comando G on Friday, November 1, 2019