News :

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Cani in affitto per le feste: la denuncia dell'AIDAA

cane sotto l'albero di Natale dog-cat-angry

L'AIDAA denuncia il business del noleggio di animali per le feste.

© Pixabay

L'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente denuncia «l'ultima follia del web: affittare il cane per le feste di Natale». Lorenzo Croce sottolinea come gli animali siano usati come oggetti.

Di Eleonora Chiais , 18 dic 2019

L'albero di Natale in un angolo, i parenti riuniti, i pacchetti scintillanti e pure un cagnolino festoso a condividere il banchetto del 25 dicembre. E se Fido non c'è? Basta affittarlo.

Per "procurarselo" (per un tempo limitato a una manciata di ore) basta un click e un numero di carta di credito. A denunciare il "business" del noleggio di animali domestici per le feste di Natale è l'AIDAA con una lunga nota pubblicata sul suo sito ufficiale. 

«Affittare un cane - scrive infatti l'Associazione - per la festa di Natale o di compleanno? Oggi si può. Non è una delle follie che provengono dall'America ma a proporlo sono diversi siti che affittano animali qui in Italia. Fino ad oggi eravamo a conoscenza del fatto che gli animali, alcuni tipi di animali, venivano affittati per gli spettacoli teatrali, per i film (compresi quelli pornografici) ma che i cani potessero essere affittati a ore per farli partecipare alle feste in famiglia a Natale o ai compleanni per i bambini ci mancava. Eppure è una pratica diffusa più di quanto si creda».

Cani, gatti e non solo

E per scoprire la portata di questo fenomeno che, sottolinea il presidente di AIDAA Lorenzo Croce, «pur non avendo per fortuna raggiunto ancora dimensioni importanti vale la pena segnalare», basta una rapida visita sul web.

Sono numerosissimi, infatti, i portali attraverso i quali è possibile noleggiare animali di ogni tipo (dai cani ai gatti fino a, tra l'altro, renne o dromedari) per una manciata di ore a un prezzo variabile.

«I costi orari dell'affitto di un cane per le feste - sottolinea ancora il sito dell'AIDAA - possono arrivare fino a 50 euro (per i cani ben addestrati) per ogni ora di presenza del cane in casa durante la festa insieme al suo accompagnatore». 

Meglio qualche ora in canile

Una pratica, questa, che secondo l'AIDAA e gli amanti degli animali andrebbe interrotta il prima possibile.

«Molti pensano davvero di fare un regalo affittando un cane - aggiunge ancora Croce - noi crediamo che sia una cosa orribile, per il bambino e sopratutto per l'animale che viene usato come un oggetto al pari di un qualsiasi giocattolo».

L'alternativa? Semplicissima! «Anziché affittare un cane - consiglia infatti il Presidente - perché non si porta il bimbo a fare un giro al canile? Forse non potrà adottare un cane per sé ma, almeno per qualche ora, renderà felice un cane veramente solo e sarà felice anche il bambino e per certi aspetti anche il portafogli».