News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Dal 2020 microchip per gatti obbligatorio in Lombardia

gatto-durante-l'impianto-di-microchip

Ecco lo strumento per l'impianto del microchip.

© Instagram @senzacatene_pc

Dal 1° Gennaio 2020 per tutti i felini che nasceranno, in Lombardia sarà obbligatorio l’impianto del microchip: il suo costo si aggira dai 30 ai 50 euro e la legge non sarà retroattiva.

Di Flavia Chianese, 27 dic 2019

Secondo il piano regionale integrato della sanità pubblica veterinaria 2020-2023, tutti i felini nati, adottati o comprati dovranno essere obbligatoriamente microchippati da un veterinario, mentre per tutti gli altri la decisione sarà a discrezione del padrone.

Ne è molto soddisfatto Francesco Orifici, presidente dell’ANMVI Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani - e membro della consulta regionale contro il randagismo che afferma:

«La norma non avrà valore retroattivo, saranno i padroni a decidere se microchippare o no i loro animali già presenti al 1° gennaio prossimo. Abbiamo voluto favorire una tendenza culturale, non punitiva».

Come funziona?

Proprio come quello per i cani, obbligatorio dal 2005, il microchip viene impiantato sottopelle dal veterinario, con un’apposita siringa tra scapola e collo: un’operazione che dura uno schiocco di dita e solitamente senza anestesia.

L’apposito lettore funziona con tecnologia RFID, Radio-frequency identification, in dotazione a tutti i veterinari: con un rapido scanner sarà possibile risalire ai dati anagrafici, registrati al momento dell’impianto, dell’animale e del padrone. Ne esistono alcuni acquistabili anche online, in grado di verificare però solo se l’animale ne è dotato o meno.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Senza Catene (@senzacatene_pc) on

I vantaggi del microchip 

Il costo si aggira dai 30 ai 50 euro, una cifra contenuta se si pensa ai benefici derivanti dalla sua applicazione: maggior controllo del randagismo attraverso il censimento, in primis.

Ma i vantaggi riguardano anche i gatti “da appartamento”: le fughe e le scappatelle accidentali sono più frequenti di quanto si possa pensare, e grazie a questo sistema sarà più semplice identificare gatti smarriti o feriti, per riportarli il prima possibile tra le braccia dei loro padroni.