News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Roma lancia la campagna di adozioni con degli spot toccanti (Video)

due-cani-dentro-una-gabbia

Il canile di Roma lancia una nuova campagna di adozione.

© Facbook @Canile rifugio Muratella

Dopo il gran successo della scorsa edizione, il canile comunale Roma Muratella, lancia una nuova campagna “Apri il cancello” nella speranza di trovare una casa per tutti gli orfanelli.

Di Coryse Farina , 9 gen 2020

Thor, Gnocco, Athos, Aramis, Porthos, Trippo, Chiwi, Rey e tanti altri, grazie alla campagna "Tu puoi farlo #apriilcancello" lanciata nel gennaio 2019, hanno trovato nel giro di pochi giorni una casa. 

Visto il gran successo, grazie a Gaia Animali E Ambiente e Cucciolissimi Org e con il patrocinio dell’Assessorato al Verde e al Benessere Animale di Roma Capitale, il canile comunale Roma Muratella ha scelto di replicare, iniziando il 2020 con fiducia e positività.

«Abbiamo deciso di mettere a disposizione le nostre risorse tecnologiche, creative e intellettuali per dare voce a questi cani che, pur sapendo comunicare con i loro occhi e il loro corpo, sono costretti a stare dietro un cancello. L’anno scorso i video hanno realizzato oltre 2 milioni di visualizzazioni e tutti i cani sono stati felicemente adottati», spiega Ilaria Parisella direttore creativo di Atravisio.

Speriamo dunque che quest’anno i risultati siano ancora migliori.

Adotta anche tu

A dare voce ai 10 protagonisti del nuovo anno sono attrici e attori di ogni età che, con grande empatia, sono riusciti a interpretare alla perfezione stati d’animo, sensazioni ed emozioni degli animali.

Per ora, solo 5 dei 10 video attesi sono comparsi sulla pagina facebook del canile, ma presto arriveranno anche gli altri.

Maria e Baldo

Ad aprire le danze ci sono Maria e Baldo due inseparabili amici che da più di un anno condividono il box del canile.

Maria ha solo 2 anni, mentre Baldo ne ha 7 di cui ben cinque passati in canile. Non è forse ora di fargli avere una casa?

 
Maria 2018/2522 e Baldo 2013/1460

Ecco il primo video della serie “Tu puoi farlo #apriilcancello” nuova edizione. Oggi si parla di Maria e Baldo, compagni di box a Muratella. Lei, Maria, è una meticcia di quasi due anni, entrata in canile che ne aveva solo uno, con più ricordi dentro a una gabbia che in una casa. Il suo compagno di box è Baldo, non più “baldo giovane” ma ancora baldanzoso nonostante i suoi 7 anni. Di cui 5 passati in canile. …non è ora di andare a casa? Lo scorso anno tutti i protagonisti dei video sono stati adottati, ripetiamo questo traguardo anche quest’anno! Se questo sarà possibile è grazie a: Gaia Animali E Ambiente e Cucciolissimi Org, che hanno chiesto ad ATRAVISIO di realizzare il progetto, con il patrocinio dell’Assessorato al Verde e al Benessere Animale di Roma Capitale e il contributo di Innovet. #apriilcancello #canilemuratella #canilepontemarconi

Posted by Canile rifugio Muratella on Tuesday, December 31, 2019

Kalù

Poi c’è Kalù un dolcissimo Pastore Tedesco che, oltre ad essere al canile da diversi anni, soffre anche di Mielopatia ed ha urgentemente bisogno di una casa ed una famiglia pronta a prendersi cura di lui.

 
Kalù 2018/1282 e Lara 2019/1371

Questa è la storia di Kalù e Lara, o almeno una parte. Infatti le cose sono un po’ cambiate da quando è stato girato: intanto Lara ha trovato una splendida famiglia, che si è innamorata di lei appena ha incrociato il suo sguardo…e a forza di amore e coccole, ha smesso di mordersi la coda. La famiglia per Kalù invece ancora non è arrivata, e purtroppo la sua malattia non gli consente di restare in canile ad attenderla…per questo motivo, i nostri operatori, si sono mobilitati per cercare una situazione temporanea fuori dal canile, trovandola. Purtroppo però ancora non ha una casa, nè una famiglia, e il fatto che si trovi in stallo restringe le possibilità che questo accada, poichè non può essere notato da nessuno dei cittadini che ogni giorno percorrono i nostri corridoi. Per questo è importante che ci aiutiate a condividere il video…magari tra tutti voi c’è qualcuno disposto a prenderlo con sè, e a rassicurarlo che non ci siamo dimenticati di lui. Grazie a Gaia Animali E Ambiente e @cucciCucciolissimi Org che hanno organizzato questo splendido progetto e ad ATRAVISIO che l’ha realizzato. #apriilcancello #canilemuratella #canilepontemarconi

Posted by Canile rifugio Muratella on Tuesday, December 31, 2019

Max

Anche Max ha un passato difficile. Dopo aver trascorso un anno intero in una famiglia, è stato riportato al canile a causa del suo Morbo di Addison. La malattia provoca delle crisi epilettiche, quindi nessuno più ha voluto prendersi cura di lui. 

Purtroppo a Max restano pochi anni di vita, solo voi però potete fare in modo che lì trascorra in una vera e propria famiglia pronta ad amarlo nonostante le sue condizioni di salute.

 
Max 2018/2178

Vi presentiamo Max, giovane meticcio di circa due anni, vivace, buono con tutti, ma nato sfortunato. Infatti è arrivato in canile un anno fa, portato dalla sua famiglia, con il Morbo di Addison a causargli delle crisi epilettiche. Un’esistenza di soli due anni: di cui uno passato in casa, uno in canile…e forse altri due rimasti, che non sappiamo dove trascorrerà. Noi speriamo con qualcuno di voi. Ringraziamo in anticipo chiunque condividerà la sua storia e ancora grazie a Gaia Animali E Ambiente, Cucciolissimi Org e @ATRAVISIO per averci permesso di farla conoscere. #apriilcancello #canilemuratella #canilepontemarconi

Posted by Canile rifugio Muratella on Tuesday, December 31, 2019

Vitellozzo

Vitellozzo di nome e di fatto, è il quarto protagonista della campagna. Vivace, giocherellone e in piena salute, Vitellozzo ha un unico problema: la taglia. Essendo troppo grande nessuno è disposto ad adottarlo, ma non si diceva una volta che le dimensioni non contano?

Dopo 7 anni chiuso in una gabbia, non chiede altro che poter donare tutto l’amore che possiede. 

 
Vitellozzo 2012/1887

Oggi vi presentiamo Vitellozzo, che già dal nome rende l’idea delle sue dimensioni. Purtroppo in canile vengono quasi tutti a cercare “cuccioli di taglia piccola” e lui non è nessuna delle due cose. E’ entrato in canile che aveva 5 anni e ora ne ha 12: 7 anni buttati dentro a una gabbia senza essere mai notato da nessuno. Almeno per noi che lo conosciamo, non è invisibile, anzi è un cane meraviglioso, buono con tutti, curioso, amante delle coccole e che mantiene intatta la sua energia e la voglia di giocare. A 12 anni si sente ancora un “ragazzino” e non togliamogli questa illusione… ma dobbiamo fargli fare l’eterno Peter Pan dentro a un canile? Che poi di eterno non c’è nessuno… Grazie a Cucciolissimi Org, a Gaia Animali E Ambiente, ad ATRAVISIO e al contributo di Innovet per aver realizzato la sua storia, e avergli dato forse l’ultima vera possibilità. #apriilcancello #canilemuratella #canilepontemarconi

Posted by Canile rifugio Muratella on Tuesday, December 31, 2019

Spot

A quanto pare la taglia non è cosa da sottovalutare, poiché anche Spot si trova da più di un anno in canile perché reputato troppo grande. Abbandonato in uno dei quartieri più chic di Roma dopo 6 anni passati in famiglia, Spot si è ritrovato senza nessuno.

«Sarà andato al parco come tutte le mattine, sciolto e libero di correre e quando si è girato…non c’era più nessuno. Oggi quando si gira ci siamo noi, ma ci sono anche i muri di cemento e le sbarre del suo box. Fatevi un regalo e aprite il suo cancello, quando vi volterete lui per voi ci sarà sempre».

 
Spot 2018/2650

Lui è Spot, uno dei nostri “invisibili”. Perchè è di taglia grande, perchè ha 7 anni, perchè somiglia a uno dei tanti (troppi) maremmani che abbiamo in canile. Eppure lui una famiglia per 6 anni deve averla avuta, è stato trovato a Villa Borghese, uno dei quartieri più alti di Roma, un anno fa sotto Natale. Chissà forse la vita di queste persone nel frattempo è cambiata e non c’era più posto per lui. Sarà andato al parco come tutte le mattine, sciolto e libero di correre e quando si è girato…non c’era più nessuno. Oggi quando si gira ci siamo noi, ma ci sono anche i muri di cemento e le sbarre del suo box. Fatevi un regalo e aprite il suo cancello, quando vi volterete lui per voi ci sarà sempre. #apriilcancello #gaiaonlus #cucciolissimionlus #romacapitale #innovet #canilemuratella #canilepontemarconi

Posted by Canile rifugio Muratella on Tuesday, December 31, 2019