News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Sfratto del rifugio Enpa di Sarano: i volontari chiedono aiuto

cane-al-canile

I volontari sono disperati in seguito allo sfratto del canile.

© Shutterstock (immagine di repertorio)

Sono nove i cani del rifugio Enpa di Sarano, in provincia di Treviso, che sono alla ricerca di una famiglia adottiva, soprattutto in questi giorni in cui sta avvenendo lo sgombero del canile.

Di Ilenia Colombo, 13 gen 2020

Il rifugio di Sarano, località del comune di Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, è stato sfrattato.

La richiesta di aiuto dei volontari

I volontari dell’Enpa, disperati a causa dello sfratto del canile di Sarano, chiedono aiuto per la creazione di una nuova sede del canile.

«Ci troviamo in mezzo ad una strada, cerchiamo un casolare per realizzare una nuova sede», spiegano al quotidiano La Tribuna di Treviso.

Il rifugio di Sarano, che operava dal 2008, ospitava i cani “senzatetto” che i volontari curavano e coccolavano con dedizione e per i quali adesso si cercano le famiglie disposte ad accoglierli.

Lo sgombero del rifiugio Enpa di Sarano

In questi giorni sta avvenendo lo sgombero del canile, dopo che la settimana scorsa era stato notificato all'Enpa il provvedimento di sfratto.

Il presidente Enpa di Treviso, Adriano De Stefano, nonché i volontari stessi stanno dando priorità nel dare una sistemazione ai nove cani in cerca di una famiglia, per poi soffermarsi sul fatto di trovare una soluzione riguardo il futuro del canile:

«Non sappiamo se deve essere ristrutturata l’abitazione, la cosa certa è che dobbiamo andarcene. Stiamo cercando di sistemare i cani, poi servirà una soluzione».

E continua:

«Serve una struttura idonea, l’ideale sarebbe una piccola casa colonica qui nel coneglianese, dove ci sono la maggior parte dei volontari. Abbiamo delle offerte che stiamo valutando, ci siamo confrontati con delle amministrazioni comunali», afferma De Stefano sempre al quotidiano.

In attesa di una sistemazione definitiva, i cani del canile di Sarano dovrebbero essere trasferiti nel canile Enpa di Ponzano, in provincia di Treviso.

Il messaggio di speranza del Presidente Enpa di Treviso

Adriano De Stefano resta comunque ottimista, affermando che «le cose cambiano, confidiamo nell’esperienza acquisita, non è così facile trovare un benefattore, ma noi siamo abituati a combattere».

Alessandra, responsabile del rifugio di Sarano, ringrazia tutti coloro che hanno dato il loro contributo per salvare, prendersi cura e dare in adozione i cani del rifugio:

«Colgo l'occasione per ringraziare tutti i volontari che hanno reso questo posto l'isola di salvezza di molte anime bisognose, un posto reputato sempre casa, dove ci sono moltissimi ricordi belli che rimarranno indelebili».

Noi di Wamiz speriamo che i cagnolini, tra cui anche esemplari anziani, possano presto trovare la famiglia del cuore!