News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

La vicina filma una scena sorprendente tra un cane e un koala (Video)

cane-e-koala-bevono-insieme

Un meraviglioso e tenero momento di condivisione tra due specie diverse di animali!

© Facebook @Andrew Frost

Ormai da diversi mesi, l'Australia è devastata da terribili incendi che sono un vero disastro umano ed ecologico. Milioni di animali sono già morti tra le fiamme e molti altri hanno urgentemente bisogno di aiuto. La storia di oggi vi commuoverà.

Di Ilenia Colombo , 14 gen 2020

Rusty è un adorabile cagnolino che vive nel sud dell'Australia con la sua famiglia. Durante una giornata molto calda, la famiglia di Rusty si sorprende nel vedere un koala fargli visita nel loro giardino per bere un po' d'acqua dalla ciotola del cagnolino.

Un cane con un grande cuore

E il più sorprendente di tutto ciò è che Rusty accetta perfettamente il nuovo ospite e condivide la sua acqua con lui senza problemi. Soprannominato Quasi, il koala ne approfitta anche per mangiare alcune foglie di eucalipto appena raccolte dalla famiglia Stone.

«Penso che gli umani possano imparare molto guardando questi due», ha detto una vicina che ha filmato l'intera scena della condivisione tra Rusty e Quasi.

Dopo essere stato pubblicato su Facebook, il video che mostra Quasi e Rusty è diventato subito virale e ha portato la felicità in un momento estremamente difficile per l'Australia.

 

My neighbours Kevin and family have a resident Koala that comes down for a drink when it is really hot. Down yesterday and today. Riley Stone and Olivia Stone have a dog, Rusty, who knows the Koala pretty well and they are mates (buddies for you in the US) - here they are hanging out filmed by Danielle Stone . The family has some great videos of this lovely animal. (Yes the country is on fire, climate change is real and many politicians are in denial but nice to post something smiley). We can pray for more enlightened leadership in the future! PS Been a tad of interest in this post (180K views so far) so I have updated it to get the attribution correct.

Posted by Andrew Frost on Tuesday, January 7, 2020