News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?đŸ¶đŸ¶đŸ¶

PubblicitĂ 

Traffico illegale di animali: interviene l'UE

cucciolo in strada

Il Parlamento Europeo propone un nuovo testo contro il traffico illegale di animali.

© Pixabay

Il parlamento europeo propone un "passaporto" obbligatorio per cani e gatti. L'obiettivo è combattere il traffico illegale degli animali da compagnia.

Di Eleonora Chiais , 23 gen 2020

Gli europarlamentari contro il traffico illegale di cani e gatti nella zona dell'UE. I membri della Commissione ambiente dell'Europarlamento, infatti, hanno presentato una risoluzione (approvata a larghissima maggioranza) per introdurre un sistema di identificazione per cani e gatti obbligatorio in Europa.

Il passaporto europeo per cani e gatti

Lo scopo di questo "passaporto" sarà quello di aumentare i controlli sui traffici di animali nei territori europei per combattere il traffico illegale di cani e gatti, perlopiù cuccioli.

Il testo con ogni probabilità verrà votato nella plenaria di Strasburgo già nel mese di febbraio.

Controlli agli allevamenti e più collaborazione

E non mancano nemmeno altre iniziative proposte dall'Europarlamento per mettere la parola fine alla triste realtà del traffico illegale di animali.

I parlamentari UE, infatti, hanno proposto anche una definizione a livello comunitario degli standard per gli impianti di allevamento commerciale su larga scala oltre a sanzioni più severe per le persone coinvolte, dai veterinari ai servizi pubblici nazionali e fino agli operatori economici. Conclude il testo, poi, la volontà di attuare una migliore cooperazione, comunicazione e una più attenta attività di formazione a monte per le autorità doganali e veterinarie.