News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

A un anno dalla scomparsa del cane, Justyne non ha perso le speranze

border-collie-seduto

Bacchus scomparso per rincorrere dei caprioli.

© Facebook @Justyne Ine

Scomparso tra i boschi francesi nel febbraio 2019, del piccolo Bacchus non ci sono ancora tracce. Tuttavia la sua padrona Justyne non si dà per vinta e continua le ricerche.

Di Coryse Farina , 30 gen 2020

Sono passati quasi 365 giorni, ma di Bacchus, un Border Collie di ben 13 anni, non si hanno ancora notizie. 

Il cagnolino anziano era stato adottato poco tempo prima poiché Justyne voleva che vivesse al meglio i suoi ultimi anni di vita. La donna, una grande amante degli animali, voleva strapparlo via dalle sbarre del canile, così senza pensarci due volte, lo aveva adottato nonostante la sua età avanzata.

Tuttavia, un imprevisto distrugge tutti i suoi piani.

 

Ensemble tant qu'on le pourra 🐕🚛💙

Posted by Justyne Ine on Wednesday, September 27, 2017

Scappato per rincorrere due caprioli 

Accade tutto lo scorso 7 febbraio quando la camionista Justyne si ferma lungo l’interstatale che collega Nangis e Provins, a sud est di Parigi.

La donna lascia il cane passeggiare qualche minuto per sgranchirsi le gambe, tuttavia accade l’impensabile.

Quella che doveva essere una sosta rapida per riprendere il viaggio, si trasforma in un incubo:

«Bacchus inizia a correre tra i campi dietro due caprioli e così scompare come un miraggio. Sono rimasta più di un’ora. Poi sono andata a scaricare le merci che avevo nel camion, ho chiamato i carabinieri e mi hanno detto di averlo visto. Sono quindi ritornata sul luogo e ci sono rimasta tutta la notte sperando di ritrovarlo. Ma nulla. Abbiamo setacciato tutta la campagna e chiesto a diversi contadini. Ma di Bacchus non ci sono più state tracce», racconta la donna con le lacrime agli occhi anche un anno dopo.

Justyne che abita a ben 400 km dal punto in cui è scomparso Bacchus, ha deciso comunque di ritornare una decina di volte in quel bosco nei mesi successivi, tuttavia è stato inutile. 

Appello sui social

Non riuscendo a credere di aver perso il suo fedele amico a quattro zampe, Justyne decide di lanciare anche diversi appelli online, nella speranza che qualcuno possa aiutarla nelle ricerche.

I suoi post suscitano l’interesse di migliaia di persone e vengono condivisi da quasi 200 mila persone!

 

🍀🍀Des centaines d appels☎️, des milliers de msg📬. Je me répète, je ne peux vous répondre à tous je suis désolée. 🍀Mais...

Posted by Justyne Ine on Friday, December 27, 2019

Dei numeri fenomenali che però non servono a ritrovare il cane. A distanza di quasi un anno, di Bacchus non ci sono ancora tracce.

Tuttavia Justyne è ben lontana dal dirsi sconfitta e con grande tenacia continua a lottare per ritrovare il suo cane.

«Vorrei tanto riuscire a ritrovarlo. Sono fiduciosa nonostante sia passato un anno. Forse è morto il giorno stesso della scomparsa, oppure qualcuno lo ha recuperato. Ho parlato con alcuni sensitivi e mi hanno detto tutti che molto probabilmente Bacchus è a casa di qualcuno che non vuole restituirlo».

A questo punto non possiamo che sperare in un miracolo.