News :
Wamiz Logo

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Addio a Lucky, il cane che leggeva con i bambini (Video)

cane e bambino

Lucky, il cane che leggeva con i bimbi è morto per un tumore.

© Facebook @Luckyleo Pet Therapy

La storia di Lucky ha commosso l'Italia. Dopo essere stato abbandonato, ha trovato una nuova vita grazie alla pet therapy, ai libri e ai più piccini. Un tumore, però, ha messo fine alla vocazione innata.

Di Nina Segatori , 31 gen 2020

LuckyLeo, così era conosciuto da tutti i bambini, il cane dalla vita sfortunata, che era rinato proprio grazie ai più piccini. Adottato da una nuova padrona dopo essere stato abbandonato, aveva una capacità empatica innata che lo aveva reso perfetto per una pet therapy speciale.

Un tumore, però, ha messo fine alla sua missione: leggere con i bimbi e aiutarli nella fase più delicata del loro sviluppo.

La storia di Lucky

Lucky era un meticcio, nato probabilmente dall'incrocio tra un Golden Retriever e un Labrador. Insieme ai suoi fratelli era stato abbandonato nella periferia napoletana e viveva una vita da randagio.

Tolto dalla strada dai volontari di un'associazione animalista di zona, era stato da poco portato in un rifugio quando una famiglia di Torino, vedendo le sue foto se ne era innamorata e aveva deciso di adottarlo. 

Era, però, con l'incontro conTeresa Albergo, che la sua vita era cambiata totalmente.

«La famiglia con cui viveva non poteva più occuparsene e lui ha scelto me come nuova compagna di viaggio — racconta —. Era un cane affettuoso e giocherellone», ha raccontato la donna.

Con il passare del tempo Teresa aveva notato che Lucky aveva delle doti empatiche incredibili, quando giocando il con il nipote di due anni, Leo, si era dimostrato un cane dolcissimo, giocherellone e speciale.

Un progetto terapeutico nuovo

Proprio quel pomeriggio con Leo ha rappresentato la svolta, per Lucky. Teresa aveva capito che quel dolce cagnolone era nato per diventare un cane da pet therapy, pur essendo già grande e per di più un meticcio, quindi molto lontano dagli standard con cui vengono scelti ed addestrati gli animali. 

Così Lucky era entrato a far parte di un progetto terapeutico speciale, che prevedeva la lettura a voce alta di favole ai bambini, con l'aiuto proprio di Lucky. Era nato così il progetto LuckyLeo e a raccontarlo è proprio Teresa: 

«Ero stata invitata al Gruppo Abele per la festa che ogni anno organizzano in onore di Gianni Rodari. Lucky venne con me. Lessi una storia ad alta voce. E al termine della lettura i bambini si avvicinarono a lui. In quel momento ho capito che per il mio cane la pet therapy era una vocazione».

Con l'aiuto dei veterinari Mario Marino e Rossella Bovo e della responsabile dei progetti di promozione della salute dell'Asl3, Alda Cosola, Lucky si è trasformato in un vero angelo a 4 zampe e a ogni lettura interpretava un personaggio diverso, per poi dispensare coccole e attenzioni alla fine di ogni favola.

Una fine dignitosa

Purtroppo, però, Lucky si è ammalato e dopo varie ricerche gli è stato diagnosticato un tumore quasi asintomatico e per questo impossibile da riconoscere in tempo. 

«Fino all’ultimo è stato un cane da pet therapy — ha raccontato la padrona, —. Il giorno in cui è mancato, mi ha guardato negli occhi e si è girato dall’altra parte. Era il suo modo per tranquillizzarmi, per dirmi che era pronto. Io lo ero un po’ meno. Sono rimasta con lui fino alla fine, cantandogli una nenia per bimbi fino a quando non si è addormentato».

Una storia struggente che ha commosso non solo tutti i bambini, i genitori e gli insegnanti che lo conoscevano, ma anche gli amanti dei cani di tutta Italia. Il progetto "Io leggo con il mio cane", che ora è diventato anche un libro, non si è fermato però con la morte.

Lucky, infatti aveva una "collega" di lavoro, Lula, che per ora non è ancora pronta a prendere il suo posto, ma una volta finito l'addestramento sarà una degna sostituta.

 

Cappuccetto Rosso e il lupo#luckyleopettherapy#interventiassistiticonanimali#letturaadaltavoce#giornatamondialedirittideibambini#natiperleggere#settimananatiperleggere

Posted by Luckyleo Pet Therapy on Wednesday, November 21, 2018