News :
Wamiz Logo

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Gatti bianchi a rischio estinzione: l'allarme dell'AIDAA

gatto bianco

Gatti bianchi a rischio estinzione in Italia: dal 2010 la loro diffusione è calata del 30%.

© Pixabay

I gatti bianchi, stando ai dati pubblicati dall'Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente, sono sempre meno diffusi in Italia. In 10 anni la loro diffusione è calata del 30%. 

Di Eleonora Chiais , 20 feb 2020

L'Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente lancia un allarme: i gatti bianchi potrebbero essere a rischio estinzione in Italia.

I dati dell'AIDAA

A sollevare il problema sono i dati raccolti dall'AIDAA nel Belpaese.

Nelle famiglie italiane, infatti, vivono circa 7 milioni di gatti e tra questi non più di 55mila sono bianchi (rispetto ai 72mila che erano stati rivelati nella stessa indagine 10 anni fa).

Un calo, quindi, che - per i gatti domestici - in due lustri ha raggiunto i 30 punti percentuali.

E la situazione, denuncia l'Associazione, non è diversa nei gattili.

«Anche nei cento gattili e rifugi che abbiamo interpellato - si legge infatti nella nota - la presenza di gatti completamente bianchi è una rarità. Le strutture sul nostro territorio ospitano complessivamente quasi 9 mila gatti adottabili e, tra questi, i gatti bianchi sono solamente 320, compresi i cuccioli».

Una decimazione inaspettata

I gatti bianchi sono da sempre una minoranza, per certi versi una rarità, nel panorama felino italiano ed internazionale. In questi ultimi anni, però, la loro presenza sta ulteriormente diminuendo.

«Non sappiamo quali siano i motivi di questa forte riduzione di mici bianchi - continua la nota - sicuramente qui non ci sono riti, o scaramanzie che, come avviene per i gatti neri, potrebbero essere motivo di decimazione».

Il fenomeno, comunque è importante e deve essere analizzato approfonditamente.

«Vale la pena - conclude infatti l'Associazione - di approfondire la questione, senza drammi ma con serietà».