TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Un veterinario da 9 anni cura gratis i cani dei senzatetto

cane e uomo dog-wow

Un veterinaio cura gratuitamente i cani dei senzatetto.

© Instagram @drkwane

I cani dei senzatetto spesso muoiono di stenti e di malattie che potrebbe essere facilmente curate. Da qui nasce l'idea di Ken Stewart, che da 9 anni dedica la sua vita a una missione speciale dedicata ai randagi.

Di Nina Segatori , 26 feb 2020

Ken Stewart è un veterinaio californiano, che da nove anni dedica il suo tempo libero a curare i cani dei senzatetto.

Tutto è nato nel 2011 e dalla crisi economica che ha spinto tanti padroni in difficoltà, ad abbandonare i propri animali nei rifugi.

Un'idea bellissima

In occasione di una cena di beneficienza organizzata per i senzatetto di Modesto, città della California, il dottor Stewart ha pensato di portare con sé l'attrezzatura veterinaria.

Da quando, infatti, ha aperto il suo studio, si è reso conto che sono tantissime le persone che vivono in strada insieme ad un amico a 4 zampe e che molti di loro spesso avrebbero bisogno di cure.

«Circa il 25% della nostra popolazione di senzatetto possiede un animale domestico, e sapevo che se avessi allestito un tavolo in una mensa avrei potuto aiutare un piccolo gruppo di animali», ha raccontato.

Così quel giorno, dopo aver sistemato un banchetto ad hoc, è riuscito a curare, visitare e vaccinare 15 cani ed è tornato a casa con un solo pensiero: farlo ancora. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Dr. Kwane Stewart (@drkwane) on

Una missione speciale

Da quel momento Ken dedica tutto il suo tempo libero a girare la California in cerca di animali che hanno bisogno di aiuto.

Ogni volta che vede un senzatetto con un cane, si ferma per offrirgli il suo aiuto gratuitamente.

Tanti animali, però, spesso hanno problemi che non possono essere risolti con un semplice kit di pronto soccorso veterinario.

Alcune volte sono necessari addirittura degli interventi chirurgici, così, il dottor Stewart ha deciso di lanciare un crowfunding per raccogliere i soldi necessari a pagare le cure.

«Lo sguardo sui volti delle persone che riprendono con sé i loro animali, specialmente dopo un intervento chirurgico o una procedura salvavita, sono momenti che ricorderò per sempre».

Fino ad oggi è già riuscito a raccogliere già 29 mila euro grazie alla generosità di tanti piccoli donatori, che nel loro piccolo hanno contribuito a questa speciale missione dell'angelo dei cani randagi.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Dr. Kwane Stewart (@drkwane) on