Tutti gli annunci di adozione🐶

Pubblicità

Un cane costretto ad ubriacarsi ogni giorno ritrova la libertà

cane-forzato-a-bere-vino dog-wow

Per fortuna Digger è stato salvato da quei maltrattamenti...

© Imgur

Il povero cagnolino veniva forzato dai suoi proprietari a bere vino ogni giorno, altrimenti non gli davano da mangiare. Un'esperienza terribile per il povero quattrozampe...

Di Ilenia Colombo , 1 mar 2020

Durante una visita ad alcuni membri della sua famiglia, l'utente di Reddit I_am_a_mountainman si è reso conto che i loro vicini tenevano a casa loro animali in condizioni deplorevoli.

Uno scioccante abuso

Quando si reca a casa loro per vedere lo stato della situazione, ha constatato la gravità dei fatti riguardo il povero cane.

In effetti, i proprietari di Digger si sono divertiti nel costringerlo a bere l'equivalente di una bottiglia di vino al giorno - metà la mattino e l'altra metà la sera - al fine di prendere quotidianamente in giro il comportamento ubriaco del cane.

Se il cane non beveva tutto, non aveva diritto alla sua razione di crocchette.

E come se ciò non bastasse, il cane essendosi abituato all'alcool mostrava sempre meno i segni di ubriachezza, il che a malapena divertiva i suoi maltrattatori che quindi pianificavano addirittura di ucciderlo con una pistola...

Sulla strada del disintossicamento

L'eroe della nostra storia ha saputo mantenere la calma e dire loro che sarebbe stato felice di prendere con sé Digger, se loro fossero stati d'accordo. Per fortuna per l'animale, i suoi padroni accettano subito.

Da quel momento è iniziata una lunga strada per disintossicare il cane dall'alcool, poiché la sua dipendenza era diventata forte dopo 6 mesi di consumo eccessivo e quotidiano.

Con l'aiuto di uno dei suoi amici veterinari, il nuovo proprietario di Digger è riuscito a rimuovere completamente l'alcool dalla dieta del suo cane.

Dietro il consiglio non ufficiale del suo amico veterinario, che non poteva di certo prescrivere ufficialmente l'alcool a un cane, ha continuato a dare inizialmente del vino al cane, per evitare effetti di astinenza che sarebbero stati invivibili per l'animale.

A poco a poco, e ancora con l'aiuto di un professionista della salute che controllava il fegato del cane due volte a settimana, è riuscito a ridurre gradualmente la quantità di vino e passare al sidro, una bevanda meno alcolica, per poi fermarsi totalmente.

Non è stato facile per Digger né per il suo proprietario, ma oggi il cagnolino sta molto meglio ed è visibilmente felice!

L'ex famiglia di Digger, d'altra parte, è stata accusata di abuso da parte della polizia, avvisata della situazione subito dopo il salvataggio di Digger.

Il veterinario di Digger spera che il cane abbia una normale aspettativa di vita, nonostante questo orribile maltrattamento di cui è stato vittima.

Fortunatamente, il suo nuovo papà umano è stato in grado di salvarlo da questa spiacevole situazione e dargli una seconda possibilità di vivere una vita felice!