Scopri qui se il tuo cane è obeso!🐶

PubblicitĂ 

Il compleanno mancato di Monique, la gatta che nessuno vuole

gatta-dal-pelo-lungo cat-sad

Il compleanno di Monique non è andato come previsto...

© Facebook @Battersea

La povera Monique non ha avuto una festa di compleanno speciale come previsto. Organizzata per avere più speranze di farla adottare, tutti sono rimasti delusi durante i festeggiamenti. Vediamo perché.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 07/03/20, 19:42

Monique è una gatta dal pelo lungo di due anni che è stata al rifugio inglese Battersea Dogs & Cats Home per più di 115 giorni.

Poiché nessuno era interessato alla quattrozampe, i volontari del rifugio hanno avuto un'idea: organizzare una festa di compleanno per incoraggiare le persone ad incontrarla.

 

This week's Staff pic of the Week comes from Bethany in Marketing, who snapped this pic of the beautiful Monique while...

Posted by Battersea on Friday, January 31, 2020

Un compleanno mancato

Per l'occasione, il personale del rifugio ha installato decorazioni e offerto giocattoli alla bellissima Monique. È stato inoltre lanciato un invito sui social network in modo che potesse arrivare il maggior numero possibile di persone.

Sfortunatamente, il tanto atteso giorno è arrivato ma nessuno si è presentato al rifugio per festeggiare il compleanno della dolce Monique e per conoscerla.

Un duro colpo per tutti...

Una gatta con la FIV

Secondo i volontari, la mancanza di interesse per Monique è dovuta al fatto che è portatrice del virus dell'immunodeficienza felina (FIV).

L'adorabile micia probabilmente vivrà una lunga vita ma devono essere prese quotidianamente alcune precauzioni (nulla di insormontabile o di complicato).

Anche se la festa di compleanno di Monique è stata un fiasco, i membri del rifugio sperano che la gatta trovi presto una famiglia che la ami e che sappia prendersi cura di lei nonostante questo "ostacolo".

 

This week's Staff pic of the Week comes from Bethany in Marketing, who snapped this pic of the beautiful Monique while...

Posted by Battersea on Friday, January 31, 2020