Tutti gli annunci di adozione🐶

PubblicitĂ 

La vita segreta dei gatti quando si allontanano

Ci siamo sempre chiesti cosa nascondono i gatti quando si allontanano da casa, per poi farvi ritorno, e come vivono e dove vanno i gatti randagi: questo studio ha trovato la risposta, e non è quella che ci aspettavamo!

Di Serena Esposito

Pubblicato il 25/03/20, 18:30, aggiornato il 26/03/20, 11:06

Il progetto internazionale Cat Tracker, ideato da Roland Kays del Museo di Scienze Naturali della Carolina del Nord, si è posto l’obiettivo di tracciare gli spostamenti di quasi 1000 gatti sparsi in tutto il globo, tramite un GPS legato ad un collarino, per una settimana.

Dove va Micio quando si allontana?

L’esperimento è iniziato nel 2014 e, dopo l’elaborazione dei dati, ha oggi rivelato che i gatti, sia domestici che selvatici, amano a tal punto quella che considerano casa, che se ne allontanano davvero poco!

La sorprendente scoperta ha rivelato che la stragrande maggioranza dei gatti “tracciati” non si è allontanato più di 100 metri da quella che è per loro una dimora.

I ricercatori sono stati sollevati dunque nel sapere che i felini domestici non si avventurano in aree naturali e non tendono a mettere se stessi in pericolo, ma si allontanano da casa quel poco che basta loro per curiosare un po' in giro.

Questa è una buona notizia anche sotto il punto di vista degli effetti che i gatti selvatici e in libertà hanno sui piccoli mammiferi in pericolo.

I percorsi dei gatti

Katniss Everdeen, un gatto a pelo lungo della Carolina del Nord ad esempio, è rimasta principalmente attorno alla propria casa e nel boschetto dietro di essa. Si è allontanata un po' di più soltanto quando ha raggiunto un parcheggio industriale a 150 metri da casa.

Penny invece è stata una dei gatti che ha fatto più strada: dalla periferia di Wellington in Nuova Zelanda, Penny ha vagato tra le colline che si estendevano dietro casa sua, coprendo un’area di circa 5 chilometri quadrati!

Nei rari casi in cui i gatti hanno percorso una maggiore distanza, la cosa sorprendente è stata vedere che improvvisamente facevano dietrofront e si rimettevano sulla strada per casa: questo è il caso di Max, un gatto che vive in Inghilterra che, dopo più di un chilometro, senza apparente motivo, ha deciso di rientrare.

Anche i gatti selvatici, sebbene si allontanino per ricercare cibo e compagni per l’accoppiamento, lo fanno in un raggio circoscritto a poche centinaia di metri da quella che per loro è casa.