TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Pastore Belga cieco ritrova il sorriso quando entrano al rifugio!

I cani anziani sono spesso trascurati nei rifugi. Quelli avanti con l'età e ciechi sicuramente di più. Non stavolta, però. Questo Pastore belga di 7 anni, infatti, pensava che non avrebbe mai trovato una famiglia che lo amasse. E invece...

Di Ilenia Colombo , 13 apr 2020

Boss è stato trovato vagante per le strade della Polonia. Sebbene fosse cieco, si fidava molto dei suoi soccorritori. Era chiaro che prima era stato un animale domestico.

 

 

Posted by Sylwia Warczak-Gołaś on Thursday, October 17, 2019

Isolato e solitario

La vita al rifugio si è rivelata molto difficile per il Pastore belga Boss. Si ritrovava spesso a inciampare in vari ostacoli, tra cui altri cani ospiti del rifugio.

Per la sua sicurezza, il personale ha dovuto iniziare a isolarlo. Ma questo ha fatto sentire Boss sempre più solo e triste...

Sylwia, un'anima gentile che lavora al rifugio, ha visto che le possibilità di Boss di uscire da quel rifugio erano scarse, ma era determinata ad aiutarlo.

A tale scopo, si è messa in contatto con una coppia tedesca, Sigrid e Thomas, che avevano precedentemente adottato una quattrozampe di 14 anni dal rifugio. La coppia possedeva due cani anziani e cercava un altro compagno.

Amore a primo...olfatto

Se Boss avesse avuto l'uso dei suoi occhi, allora si potrebbe dire che è stato amore a prima vista, ma immaginiamo che sia stato amore a primo...olfatto.

Quando Boss ha incontrato la coppia amante dei cani, si sono innamorati immediatamente l'uno dell'altro.

Adesso Boss vive in una casa accogliente e riceve l'amore e l'affetto ogni giorno dai suoi umani amorevoli e dai suoi due migliori amici canini!