News :

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Devono sopprimere la sua gatta: 2 anni dopo riceve una chiamata

Alexandra non ha mai pensato di ricevere questa chiamata. 

© Shutterstock (foto illustrativa)

Alexandra è la proprietaria di una gatta di nome Penthésilée. Nel maggio 2018, tornata da Tolosa, Alexandra ha vissuto un vero incubo: il trasportino del suo gatto si apre accidentalmente e l'animale fugge alla stazione francese di Abbeville.

Di Ilenia Colombo , 5 apr 2020

Quando Alexandra, quasi due anni fa, si accorge che il trasportino della sua amata gatta Penthésilée si era aperto e che della felina non vi erano più tracce, la ragazza si dispera.

L'animale era fuggito nei pressi della stazione di Abbeville, Francia.

Un vero shock

Immediatamente, Alexandra mette su dei manifesti, cerca di chiamare Penthésilée, di lasciarle un po' di cibo... Ma non succede nulla, il gatto non si trova da nessuna parte.

Alla fine, dopo un certo lasso di tempo, riceve una chiamata che le annuncia che il gatto è stato trovato, ma che è in cattive condizioni e deve essere soppresso con l'eutanasia.

Un vero shock per Alexandra che deve dire addio alla sua gatta adorata.

Un annuncio inaspettato

Nel 2020, nell'ambito di una campagna di sterilizzazione, viene catturato un gatto randagio alla stazione di Abeville.

Portato dal veterinario, il gatto viene esaminato e viene letto il suo microchip. Con la sorpresa di tutti, questo gatto è proprio... Penthésilée!

Alexandra non riesce a credere alle sue orecchie quando le viene annunciata la notizia al telefono.

Alcune ore dopo, Alexandra e Penthésilée, che non si era mai mossa dalla zona della stazione per 2 anni, sono state in grado di riunirsi.

 

Pour Alexandra et Penthésilée, tout est bien qui finit bien ! 😍⬇️

Posted by Le Pays Malouin on Wednesday, March 4, 2020