Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Coronavirus, British Shorthair sopravvive per 40 giorni solo a casa

gatto-British-Shorthair cat-wow

Il gatto ha trascorso 40 giorni da solo.

© YouTube @PearVideo

Tutto è iniziato quando i proprietari del gatto Le Le sono stati ricoverati in ospedale a causa dell'infezione da Coronavirus. L'animale è rimasto a casa completamente solo per 40 giorni! Ma questo è solo l'inizio della storia.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 09/04/20, 16:45

A metà gennaio, i proprietari di Le Le, un  gatto British Shorthair sono stati ricoverati in ospedale a Wuhan a causa del Coronavirus.

Per paura che l'appartamento venisse contaminato, hanno preferito non chiedere a nessuno di nutrire il gatto. Le Le ha quindi dovuto badare a se stesso da solo.

Un gatto lasciato solo

Prima di lasciare l'appartamento, gli umani di Le Le hanno fatto di tutto per lasciarlo nelle migliori condizioni.

Hanno in effetti lasciato 10 chili di cibo e molta acqua nell'appartamento, hanno messo ghiaia ovunque nel bagno per ricreare una lettiera e hanno lasciato l'acquario aperto. 

Una grande sorpresa

Dopo 40 giorni di ricovero, gli umani di Le Le sono potuti tornare finalmente a casa, ma erano preoccupati di non rivedere più il loro adorato gatto.

Con grande sorpresa, hanno potuto constatare che Le Le era sopravvissuto, anche se non era in gran forma.

Il gatto aveva già mangiato tutte le crocchette e quindi aveva iniziato a mangiare i pesci dall'acquario.

Ma non era l'unica sorpresa per loro: Le Le aveva dato alla luce quattro cuccioli durante la loro assenza!

Toccati dalla storia del loro gatto, gli umani di Le Le hanno deciso di condividere su Internet tutto ciò in un video ed è stato subito un grande successo.