News :

Scopri qui se il tuo cane è obeso!🐶

Pubblicità

Portano il gatto dal veterinario che gli annuncia una verità inaspettata

Una coppia adotta un gatto pensando sia un trovatello. Quattro anni dopo scoprono che la realtà è ben diversa... Una scoperta inaspettata sia per il veterinario che per i proprietari di Caïpi.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 23/04/20, 15:28

È ad aprile che questa storia ha inizio. Qualche giorno fa, una coppia decide di portare il proprio gatto dal veterinario perché sembra soffrire dal dolore.

A Guipry-Messac, in Francia, il veterinario esamina il piccolo Caïpi mentre ascolta la sua storia.

Un gatto smarrito

Secondo i suoi proprietari, il micio, all'epoca randagio, si era presentato a casa loro nel 2016. La coppia aveva poi iniziato ad addomesticarlo decidendo di adottarlo.

Nell'esaminare il gatto, il veterinario si rende conto di due dettagli molto importanti: il gatto non solo era sterilizzato, ma aveva anche il microchip!

Non poteva quindi trattarsi di un gatto randagio. Scansionando il microchip, il veterinario scopre ciò che temeva: il gatto si era perso e ha dei padroni che lo aspettano da qualche parte.

Presto a casa

Dopo alcune ricerche, il veterinario riesce a rintracciare i padroni di Caïpi che si erano trasferiti a La Réunion, un'isola francese situata nell'Oceano Indiano, e sono stati molto felici di sapere che il loro gatto è stato finalmente trovato.

Al momento della scomparsa del loro micio avevano pubblicato degli annunci di ricerca, ma ciò non aveva dato nessun risultato...

Il micio farà quindi il viaggio il prima possibile per riabbracciare i suoi umani. 

Per quanto riguarda la coppia che si è presa cura di lui durante questi quattro anni, è ovviamente triste di dover dire addio a Caïpi...