News :

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Quando riapre la toelettatura per cani? Tutte le novità

cane lavato dog-serious

Il calendario delle riaperture per i centri di toelettatura per cani.

© Pixabay

In Liguria ed Emilia Romagna (tranne che nella provincia di Piacenza) i servizi di toelettatura per cani sono aperti dal 27 aprile. E nelle altre regioni? Scopriamo quando riaprono le attività di toilette per amici a quattro zampe.

Di Eleonora Chiais , 27 apr 2020

La data prevista per la riapertura dei centri di toelettatura per cani dopo lo stop della fase 1 del Coronavirus sarà diversa di regione in regione.

Le regole che dovranno seguire i Toelettatori professionisti - riconosciuti dal Ministero della Repubblica Italiana con il Codice Ateco 96.09.04 (SERVIZI DI CURA DEGLI ANIMALI DA COMPAGNIA - ESCLUSI I SERVIZI VETERINARI) - saranno, infatti, differenti a seconda delle zone. 

Federazione Nazionale Toelettatori: gli aggiornamenti 

Dopo la conferenza stampa nella quale il premier Conte ha annunciato l'inizio della fase due restano, per i professionisti di questo settore fortemente colpito dalla chiusura, molti interrogativi.

Domande sulle quali la Federazione Nazionale Toelettatori cerca di trovare risposte aggiornando in tempo reale i suoi profili social con i diversi decreti regionali diffusi su questo tema.

Ecco com'è, ad oggi, la situazione.

Emilia Romagna e Liguria: toelettature cani già aperte

In Emilia Romagna e in Liguria i servizi di “toilette” per cani tirano su la saracinesca già da lunedì 27 aprile in tutte le province salvo quella di Piacenza.

A stabilirlo sono state le ordinanze regionali che hanno dettato regole chiare definendo che, per evitare assembramenti, è consentita solo la modalità di consegna dell'animale, toelettatura e ritiro dell'animale.

L’ordinanza emanata dal presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, aggiunge poi che:

«A far data dal 27 aprile è consentita l’attività da parte degli esercizi di toelettatura degli animali di compagnia, purché il servizio venga svolto per appuntamento, senza il contatto diretto tra le persone, e comunque in totale sicurezza».

Unica "esclusa" dalla riapertura sarà la provincia di Piacenza nella quale, con ogni probabilità, le saracinesche dei servizi di toelettatura si potranno sollevare solo il 4 maggio.

Friuli Venezia Giulia, centri operativi

Operativi già dal 17 aprile i centri dedicati alla toelettatura in Friuli Venezia Giulia che sono fruibili - con le dovute precauzioni - per tutti gli animali da compagnia.

L'appello dei professionisti lombardi

Queste - d'accordo con le segnalazioni della F.N.T., sono - ad oggi - le uniche certezze.

Nella maggior parte delle ordinanze locali diffuse dalle regioni italiane (come, per esempio, quella delle Marche) non sono state fornite indicazioni precise sulla riapertura per i servizi di questa categoria.

L'importanza di una decisione, rapida, in tal senso però è stata sottolineata da tanti nelle scorse settimane.

A metà di aprile, per esempio, Acad (l'Associazione degli operatori commerciali di animali domestici e toelettatori aderente a Confcommercio Milano) chiedeva, tramite un'intervista del presidente Davide D'Adda all'ANSA, un intervento in tal senso.

«Autorizziamo le toelettature dei cani - afferma D'Adda - perché non è soltanto un vezzo estetico ma un'operazione necessaria al benessere generale dei nostri animali che dev'essere svolta da professionisti per preservare il benessere dei nostri amici a quattro zampe». 

L'importanza della toelettatura professionale sarà finalmente riconosciuta?

Per le ultime informazioni sulla riapertura dei saloni passate di qui!