News :

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

L'appello di Nicoletta: aiutatemi a rientrare insieme al mio cane

ragazza e cane dog-sad

Una ragazza è bloccata in Marocco perché non può volare a casa con il suo cane.

© Facebook @Marroquíes por Europa

Nicoletta è bloccata in Marocco insieme al suo cane Oscar a causa del Coronavirus e ha denunciato tutte le difficoltà che sta incontrando, per rientrare a casa con il suo amico a 4 zampe.

Di Nina Segatori , 29 apr 2020

Nicoletta Clavuot è una 27enne italo-svizzera che a causa del Coronavirus non può fare ritorno in Italia dal Marocco.

Il motivo? Il suo cagnolino Oscar, che in attesa delle certificazioni necessarie per essere imbarcato, è stata invitata a lasciare in una struttura.

Ma Nicoletta non ci sta e insieme alla mamma ha denunciato sui social la sua storia.

Un evento improvviso

La ragazza si trova a Essaouira, in Marocco, da settembre quando, insieme al fidanzato marocchino, aveva aperto un'agenzia di tour operator. Vivevano insieme e con loro c'era Oscar, un adorabile cagnolino.

Con la diffusione della pandemia, però, i rapporti tra i due si sono complicati, così come la situazione lavorativa. La coppia ha deciso di dividersi e Nicoletta è rimasta da sola con Oscar. 

Dopo un primo momento di solitudine, vissuto in preda ad attacchi di panico, la ragazza ha deciso che fosse arrivato il momento di rientrare in Italia.

«Mi sono iscritta a gruppi Facebook di italiani bloccati in Marocco - ha raccontato - e ho contattato il consolato, mentre mia madre ha fatto diverse telefonate alla Farnesina».

Quando finalmente è stato organizzato un volo tra il 23 e il 24 aprile per poter rimpatriare un centinaio di italiani, si è messa in lista di attesa, ma purtroppo c'era un "problema": Oscar. 

«Ho un cane di sei mesi a cui mancano le certificazioni delle vaccinazioni necessarie per entrare in Europa. Le ha fatte, ma per i risultati delle analisi bisogna aspettare.» 

Un amore indivisibile

Più di qualcuno ha consigliato a Nicoletta di lasciare il cane in una struttura e partire, ma lei non ci pensa proprio a separarsi dal suo Oscar.

La madre ha, così, deciso di denunciare la situazione tramite un duro post su Facebook, che ha dato una svolta alla situazione.

Nicoletta è riuscita ad ottenere il nulla osta per il cane, ma ormai era troppo tardi.

«In questo momento mi sento molto nervosa, sto attraversando un periodo difficile, tra attacchi di panico e problemi sentimentali. Le cose non sono andate come speravo e devo fare tutto da sola. [...] Voglio tornare in Italia, ma almeno al mio fianco c'è Oscar. In questi momenti se non avessi il cane starei peggio», ha raccontato, mentre è ancora in attesa di riuscire a tornare a casa.

 

Italiana abandonada en Marruecos por su prometido, se niega a irse sin su perro Nicoletta Clavuot, de 27 años, ha...

Posted by Marroquíes por Europa on Tuesday, April 28, 2020