Scopri qui se il tuo cane è obeso!🐶

Pubblicità

Le iniziative pro adozione di cani e gatti tra lockdown e Fase 2

gatti in uno scatolone dog-cat-wow

Le particolari adozioni lanciate per aiutare gli animali durante la pandemia.

© Facebook @enpa.arezzo

Mentre a Mosca nasce l'adozione di animali a domicilio, in Italia l'Enpa ha organizzato un servizio di adozione a distanza per aiutare i trovatelli a sopravvivere ai tempi del Coronavirus.

Di Nina Segatori

Pubblicato il 06/05/20, 15:35

Il Coronavirus ha portato con sé tante difficoltà, ma anche nuovi bisogni, sia per gli umani che per gli adulti. Come quello di sopravvivere, ma anche di compagnia.

Così mentre a Mosca è nato un progetto che permette le adozioni a "domicilio", per venire incontro a tutti coloro che, costretti a passare la quarantena in solitudine, sentono la necessità di adottare un amico a 4 zampe, in Italia, l'Enpa chiede aiuto per i trovatelli, lanciando le adozioni a distanza.

La felicità consegnata a casa

Ad avere l'idea delle adozioni a domicilio partita a Mosca è stata Anastasia Medvedeva.

Il progetto ha un duplice scopo: garantire che gli animali non vengano adottati solo come rimedio temporaneo alla noia - vista l'enorme richiesta dell'ultimo periodo a Mosca - e trovare una nuova famiglia ai trovatelli nonostante gli impedimenti dovuti all'isolamento.

Per questo prima di consegnare un cane, Anastasia e i suoi colleghi fanno dei colloqui preventivi, per accertarsi sulle reali intenzioni degli aspiranti nuovi padroni.

L'iniziativa si chiama "La felicità consegnata a casa" e sta avendo un grande successo.

Adozione a distanza

Anche l'Italia fa la sua parte, dove l'Enpa ha deciso di lanciare le adozioni a distanza.

A diffondere l'appello è stata la sezione di Arezzo: con un'offerta minima di 5 euro al mese si possono aiutare tanti trovatelli in attesa di una nuova casa.

Ogni giorno sulla pagina Facebook e sui canali social ufficiali, viene raccontata la storia di uno degli ospiti dei rifugi, per poterlo adottare a distanza e aiutarlo a vivere meglio.

Non solo Arezzo, però. Adottare un animale a distanza è possibile in tutta Italia, basta andare sul sito ufficiale dell'Enpa e scegliere tra trovatelli, ex cani da combattimento salvati da quell'orribile pratica a cui erano costretti, ma anche randagi.

I volontari, infatti, si occupano anche degli animali che vivono in strada, ma comunque non possono essere ignorati e dimenticati e ogni giorno portano aiuti, nonostante il periodo di grande difficoltà.

Insomma un piccolo gesto che può fare la differenza per quegli animaletti più sfortunati e che in questo momento così particolare, sopravvivono a fatica.

 

Oggi è il turno di Calimero!!! Periodicamente su questa pagina e sulla nostra pagina Instagram pubblicheremo foto e...

Posted by enpa.arezzo on Wednesday, May 6, 2020