Tutti gli annunci di adozione🐶

PubblicitĂ 

Veterinario opera gatta morente: nell'intestino, un oggetto comune

Indossare i guanti può aiutarti a proteggerti dal Coronavirus, ma bisogna anche pensare agli altri, specialmente agli animali che potrebbero averci a che fare...

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 18/05/20, 13:46, aggiornato il 20/05/20, 15:34

A Philadelphia, negli Stati Uniti, una gatta ha pagato con la vita l'adempimento delle misure di igiene in atto per la lotta contro l'epidemia di Covid-19.

L'associazione ACCT Philly ha annunciato sulla sua pagina Facebook la morte della giovane gatta.

Foxxy era stata trovata emaciata e disidratata probabilmente a causa dell'ostruzione provocata da un corpo estraneo nel suo intestino, secondo il direttore veterinario.

L'operazione tardiva conferma la diagnosi

Ebbene sì, all'interno dell'intestino della povera gatta c'era un guanto di plastica. Sfortunatamente, il felino già indebolito non si è svegliato dall'operazione chirurgica.

E come dice ACCT Philly sui social network, Foxxy avrebbe perso la vita a causa della presenza del guanto nel suo corpo per diverse settimane.

 

Please read, though this is a sad update, it’s important: When Foxxy came to us, she was emaciated and dehydrated. Our...

Posted by ACCT Philly on Monday, May 11, 2020

«Vogliamo approfittare di questo momento triste per ricordare a tutti di gettare per favore correttamente guanti, maschere, ecc. avverte l'associazione».

E aggiunge:

«Animali domestici come Foxxy o animali selvatici possono ingoiarli pensando che siano giocattoli o cibo, e gli stessi oggetti che ci proteggono possono essere fatali se mangiati».

In effetti, se è bene adottare le misure igieniche per proteggerci dal Coronavirus, è essenziale non gettare guanti e maschere in giro, bensì negli appositi bidoni della spazzatura.

Un gesto civico e responsabile per il pianeta che consentirà anche di evitare questo tipo di dramma in futuro per i nostri amici a quattro zampe.