TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Dogs on Zoom: un nuovo modo per adottare i cani del canile

due-cani-e-una-ragazza dog-wow

Cani in videoconferenza grazie a Dogs on Zoom.

© YouTube @ PEDIGREE® Brand

La nuova applicazione «Dogs on Zoom» permette di incontrare i cani presenti al rifugio in videoconferenza e di adottarli senza passare per innumerevoli pratiche e documenti.

Di Coryse Farina , 26 mag 2020

Lanciata due giorni fa dalla stessa società americana che ha creato Zoom, la versione 2.0 dell’applicazione per videoconferenze più usata durante la quarantena ha come protagonisti i cani.

Si chiama infatti «Dogs on Zoom» e le sue capacità sono davvero sorprendenti.

Adotta un cane in videoconferenza

L’applicazione, collegata ai diversi canili di Nashville (Stati Uniti), permette a chiunque di fare incontri virtuali con gli animali che non aspettano altro che essere adottati.

Le modalità sono semplici e tutto si fa da casa. Basta iscriversi alle riunioni canine organizzate sul sito della nota marca di alimenti per cani Pedigree, e segnarsi su un’agenda data e ora dell’appuntamento.

Durante la videoconferenza i cani vengono presentati uno ad uno ed è possibile anche fare domande in diretta.

Non appena avrete trovato il cagnolino perfetto per voi, basta firmare alcuni e semplici documenti e il canile stesso si occuperà di portarvi il cane a casa!

Un’idea che rivoluzionerà l’adozione, al momento solo negli Stati Uniti, ma chissà, magari un giorno potremo fare lo stesso in Italia!

Buone premesse

Ad oggi non è ancora possibile stimare l’efficacità dell’applicazione e il suo impatto sul numero delle adozioni dato che sono passate solo 48 ore dal lancio, ma le premesse sono ottime.

Se dovesse andare tutto come previsto, la società di Zoom ha già in progetto di aprire il programma a tanti altri canili negli Stati Uniti e perché no, anche qui in Europa.

E voi, cosa ne pensate? Adottereste un cane dopo averlo conosciuto virtualmente?