TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Golden Retriever salva bambino autistico in pieno lockdown

cucciolo di Golden Retriever dog-happy

Marley, il cucciolo che ha restituito il sorriso al bimbo autistico.

© Facebook @Zara Bullion

La storia che vi raccontiamo oggi viene dall’Irlanda del Nord e conferma quanto sia importante l’aiuto di un cane per i bambini con autismo. Hayden torna a sorridere grazie al suo piccolo Marley.

Di Serena Esposito , 2 giu 2020

Enniskillen, Irlanda del Nord. Il confinamento da Coronavirus è difficile da sopportare per tutti, ma un po' di più per i bambini con bisogni speciali come Hayden.

Il piccolo, 4 anni, presenta autismo non verbale e sta subendo particolarmente gli effetti del lockdown sulla sua routine.

Il disagio del piccolo Hayden

«Era abituato a andare a scuola ogni giorno, a trovare i suoi nonni in determinati giorni. Andava al parco o a nuotare, rimanere a casa lo rendeva molto triste. E il suo umore era sempre più basso», racconta il papà del piccolo, Carl Morrison.

La confusione nel ripetersi dei gesti quotidiani inficia molto sull’umore di bambini come Hayden, così Carl e la sua compagna Zara, hanno pensato di dare un aiuto “peloso” al piccolo.

L’incontro con Marley

Il cucciolo di Golden Retriever, di nome Marley, è stato un raggio di sole nel buio del confinamento per il piccolo Hayden. Il video pubblicato da La Stampa mostra l’incontro del piccolo con il cucciolo.

La reazione di Hayden alla visione di Marley è sorprendente: dapprima si dipinge un’espressione di gioia sul suo viso, per poi lasciar spazio alla serenità e alla tenerezza, quando comincia a coccolare il cucciolo.

«Da quando abbiamo preso il cane Hayden si è ripreso e si è ridotto il numero di sbalzi d’umore».

Queste le parole del papà, entusiasta della scelta fatta. Sempre più spesso gli animali danno una zampa all’uomo!