News :

Scopri qui se il tuo cane è obeso!🐶

Pubblicità

#NOABBANDONO2020: scatta un selfie e sensibilizza contro l’abbandono

Slogan-e-bulldog dog-cat-serious

Nuova campagna contro l'abbandono.

© Instagram @Enpabassano

La MSD Animal Health lancia una nuova campagna contro l’abbandono degli animali. Scopri come aderire, vedrai sarà facilissimo e molto divertente!

Di Coryse Farina

Pubblicato il 01/07/20, 14:19

Dopo l’ondata di abbandoni delle scorse feste natalizie, ecco che con l’arrivo dell’estate, si temono nuovi casi con le scuse più banali.

Come ogni anno quindi, la MSD Animal Health, azienda leader mondiale per la salute ed il benessere animale, lancia una nuova campagna di sensibilizzazione per sollecitare tutti i proprietari di animali a non abbandonare i propri cuccioli con l’arrivo delle vacanze estive.

Come aderire alla campagna

Con l’avanzare della tecnologia, anche i metodi di comunicazione si evolvono. Quest’anno infatti, la campagna di sensibilizzazione si svolge tutta sui socialPer aderire bastano pochi e semplici passaggi alla portata di tutti:

  1. Scattarsi un selfie in compagnia del proprio animale domestico;
  2. Aprire un social network come Instagram, Facebook o Twitter;
  3. Caricare la foto sul proprio profilo;
  4. Personalizzare la foto con gli sticker dedicati;
  5. Inserire l’hashtag #NOABBANDONO2020.

Ecco qui, il gioco è fatto!

Tutte le foto scattate andranno poi a far parte di una grande collezione online che avrà lo scopo di sensibilizzare chiunque ne entri a contatto.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by marzano_vanessa (@marzano_vanessa) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Dr. Giuseppe Faranda (@drbepsvet) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Roberto Diana (@robertodiana_) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Antonello Polillo (@polirowdy) on

Un successo in corso

L’hashtag è diventato virale sui social da diversi giorni. Centinaia di foto vengono pubblicate ogni ora quindi non ci resta che sperare che i prossimi dati dell’AIDAA a differenza dell’anno scorso, ci diano delle buone notizie a riguardo.

Durante la pandemia da coronavirus gli animali ci sono stati di fondamentale aiuto, giorno dopo giorno ci sostengono e ci amano senza fiatare, non meritano di finire al canile solo per due settimane di vacanze.