Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Ecco cosa accade allo sviluppo sociale di un bimbo che cresce con un cane

bambino con cane dog-serious

Uno studio rivela quanto influisce la presenza di un cane in casa nella crescita del bambino.

© Pixabay

Sebbene fosse una cosa già sospettata, uno studio ha rivelato che i bambini che crescono in famiglie con cani hanno uno sviluppo sociale migliore, scopriamo di più.

Di Serena Esposito

Pubblicato il 10/07/20, 07:26

I ricercatori dell’Università dell'Australia Occidentale (UWA) e del Telethon Kids Institute hanno pubblicato sulla rivista scientifica Pediatric Research, uno studio riguardante lo sviluppo emotivo e sociale di bambini cresciuti in presenza di animali domestici, in particolare cani.

I sorprendenti numeri dello studio

Hayley Christian, uno degli autori, ha dichiarato:

«Secondo i nostri risultati, i bambini delle famiglie proprietarie di cani avevano il 23% di probabilità in meno di manifestare difficoltà emozionali o legate all'interazione sociale rispetto ai bambini che non erano cresciuti con un cane».

Nondimeno, suddetti bambini mostravano anche il 30% in meno di probabilità di avere comportamenti antisociali, il 40% in meno di difficoltà relazionali, e il 34% in più di probabilità di assumere atteggiamenti di cura e premura nei confronti del prossimo, come condivisione e attenzione.

Questi dati sono stati ottenuti analizzando i risultati raccolti dallo studio Play Spaces and Environments for Children's Physical Activity (PLAYCE), tra il 2015 e il 2018: in quell’occasione, difatti, i genitori erano stati invitati a compilare un questionario riguardante lo sviluppo socio-emotivo e il grado di attività fisica dei loro figli.

Risultati oltre le aspettative

L’autore dello studio ha quindi rivelato:

«Ci aspettavamo che la presenza di un animale domestico portasse a qualche beneficio ma siamo rimasti comunque molto sorpresi dall'entità dei risultati ottenuti. Il nostro studio dimostra che la relazione con un cane può favorire lo sviluppo e il benessere dei bambini. Si pensi che nei casi in cui i piccoli uscivano a passeggio con il loro amico a quattro zampe almeno una volta a settimana si è riscontrato il 74% in più di probabilità di assumere comportamenti premurosi rispetto a chi non aveva tale abitudine».

Sembra quindi che la presenza di un cane sia un toccasana per la crescita del bimbo!

«Più un bimbo è affezionato al proprio cane più tenderà a trascorrere del tempo con l'animale, il che può favorire lo sviluppo sociale ed emotivo», spiega ancora l’autore.

Considerazioni e sguardo al futuro

«Il nostro studio è stato semplicemente osservativo, per cui non abbiamo avuto modo di capire come avvenga l'influenza tra l'animale domestico e il bambino. Speriamo di confermare questi risultati in ulteriori studi destinati alla valutazione del comportamento dei bimbi e all'indagine del legame tra il tempo che i nostri figli trascorrono con gli animali e lo sviluppo sociale che ne consegue», ha infine spiegato Hayley Christian.

Restiamo dunque in attesa di nuovi studi che potranno ancora una volta confermare gli enormi benefici che un rapporto puro come quello di un bimbo e di un cane, può portare!