Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Il tuo cane ti proteggerebbe in caso di attacco? L'esperimento (Video)

ladro in casa con donna e cane dog-wow

L'esperimento sul comportamento canino.

© YouTube @Inside Edition

Un esperimento sul comportamento canino suggerisce che quando si tratta di cani da guardia, le dimensioni non contano. Di fatto, ciò dimostra che anche i cani più piccoli possono difendere i loro padroni, a volte meglio di imponenti esemplari!

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 01/08/20, 14:15

Umani e cani vivono fianco a fianco da migliaia di anni. Molti esperti ritengono che i branchi di lupi si siano uniti alle prime tribù nomadi, nutrendosi di scarti e proteggendosi da pericolosi estranei.

Temibili protettori o cani pantofolai?

E mentre molti 4 zampe si "guadagnano da vivere" proteggendo gli umani, i cani di oggi sono molto diversi dai loro temibili antenati.

Quindi i nostri teneri animali domestici hanno ancora l'istinto naturale per proteggerci o le nostre tante coccole li hanno trasformati in grandi scansafatiche?

Uno show televisivo americano ha deciso di scoprirlo!

L'esperimento

Inside Edition ha creato false invasioni domestiche con diversi proprietari di cani per vedere come avrebbero reagito i loro cani.

Il primo test ha esaminato Perry, una Labrador di cinque anni, e la sua umana, Michelle Kellaher. Michelle nutriva grandi speranze, ma fu presto delusa dopo che Perry si è diretta dritta verso la porta al primo segnale di difficoltà!

Poi è stato il turno di Ruby di mostrare di che pasta era fatta. Ed essendo un incrocio tra Labrador e Pitbull, questo cucciolo avrebbe messo in atto più di una lotta?

Sfortunatamente no! Ruby ha mostrato qualche preoccupazione per il suo proprietario, ma alla fine è scappata con la coda tra le gambe!

Alcuni risultati sorprendenti

Poi è arrivato il turno di mettere alla prova Frodo e Dobby, un adorabile duo canino che sembra aver paura delle proprie ombre.

Ma quando l'intruso mascherato ha fatto irruzione nella loro casa, la piccola coppia è entrata subito in azione, combattendo contro il "cattivo" con qualche morso alla caviglia e tanti abbai!

Il famoso romanziere americano Mark Twain una volta disse:

«Non è la dimensione del cane nella lotta che conta; bensì la dimensione della lotta nel cane.»

Non possiamo che essere d'accordo con lui!