Instagram

Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

Porta il Pastore Tedesco in una pensione, 14 giorni dopo lo choc

Lascia il Pastore Tedesco in una pensione di Aquisgrana per due settimane con la scusa delle ferie. Al termine del soggiorno però, accade qualcosa di impensabile.

Di Coryse Farina

Pubblicato il 06/08/20, 07:29

A raccontare questa terribile vicenda è Karl P., un sessantaquattrenne tedesco, proprietario di una pensione professionale per animali ad Aquisgrana (Germania).

Secondo le informazioni fornite dal gestore, un giorno si presenta sul posto di lavoro un giovane uomo, accompagnato da Ulf, un Pastore Tedesco di nove settimane. 

Agli occhi di Karl, l’uomo sembra particolarmente attento e preciso, ma non è oro tutto quel che luccica.

Sembra un proprietario modello

Inizialmente, l’uomo non desta alcun sospetto. Presenta a Karl il piccolo Ulf, chiede informazioni sulla gestione della pensione e fornisce precisazioni sulle caratteristiche e sul comportamento del suo cane.

L’uomo sembra anche molto attento e desideroso di assicurarsi che la pensione sia un luogo perfetto per il suo animale, poi spiega della sua volontà a lasciarlo lì per due settimane, sostenendo di dover andare in vacanza.

Karl ovviamente racconta con entusiasmo tutti i vantaggi della sua pensione e propone all’uomo anche un percorso di addestramento incluso nel soggiorno. Convinto da Karl e dai suoi modi di fare, il giovane si decide quindi a lasciare Ulf.

Questa vicenda sembra non avere nulla di strano a prima vista, tuttavia trascorsi i 14 giorni previsti, l’uomo non si presenta per pagare e ritirare il cane.

È tutta una truffa

Karl vedendo che non c’erano tracce dell’uomo, inizia a contattarlo al telefono, ma ovviamente non risponde.

Da quel giorno e per le successive 8 settimane, Karl tiene con sé il piccolo Ulf, lo nutre e lo cura come un qualsiasi altro cane presente alla pensione sperando che il suo proprietario avesse avuto solo un contrattempo, tuttavia trascorsi i due mesi, realizza che l’uomo non tornerà più.

Non potendo fare altrimenti decide quindi di portare Ulf al canile di Aquisgrana e sporgere denuncia.

Speriamo che il colpevole di un abbandono tanto vile venga rintracciato e paghi per le sue colpe.