Instagram

Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

La vergognosa nota vicino un Patou abbandonato davanti a un rifugio

Tutte le storie di abbandono sono strazianti. Ma il modo in cui Perry, un Cane da montagna dei Pirenei, è stato abbandonato è uno dei più scioccanti e tragici dei racconti.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 06/08/20, 13:00

Una mattina di alcune settimane fa, lo staff dell'asssociazione newyorkese Wanderer's Rest Humane Association ha scoperto che un Cane da montagna dei Pirenei era stato abbandonato davanti al loro rifugio.

Accanto a lui c'era un biglietto che diceva:

«Ho più di 10 anni. Non posso più camminare».

Nelle mani giuste

A causa della sua incapacità di muoversi, il cane era stato chiaramente trascinato con una slitta fino al rifugio e lasciato lì da solo.

Indignato, il personale del rifugio ha condiviso le foto di Perry su Facebook, ricordando ai propri follower che esistono sempre altre soluzioni se si vuole o si ha bisogno di rinunciare ad un animale domestico.

Lasciare fuori un cane da solo - specialmente uno vecchio e infermo - non è una di queste.

Il povero Perry aveva una moltitudine di problemi. La sua pelliccia arruffata aveva causato un'infezione della pelle e le zecche che lo avevano morso avevano trasmesso un paio di malattie, tra cui la malattia di Lyme.

Fortunatamente, sembrava che la sua incapacità di camminare fosse causata dai problemi di cui sopra (e dal suo peso), quindi era potenzialmente reversibile.

Un bel miracolo

E infatti, dopo intense cure mediche e riabilitazione, Perry sta diventando sempre più forte ogni giorno.

Ora è in grado di camminare (anche da solo per diversi minuti) e godersi ogni secondo della sua nuova giovinezza!

Perry è ora in una casa adottiva e aspetta una famiglia amorevole per sempre. Gli auguriamo il meglio, se lo merita davvero!

Ricordiamo che avere un animale domestico è un impegno per tutta la vita. Quando adotti un animale, accetti la responsabilità di dargli amore nonché tutte le cure di cui ha bisogno, anche se invecchia e si indebolisce.