Tutti gli annunci di adozione🐶

PubblicitĂ 

Faenza: lega il cane in un carrello e lo abbandona, denunciata

cane in un carrello della spesa dog-sad

La proprietaria del cane non ha saputo fornire nessuna spiegazione sull'accaduto.

© Facebook @ Rifugio del Cane E.N.P.A. Faenza

Una donna di 67 anni è stata denunciata per aver abbandonato il suo cane, trovato legato a un carrello della spesa in un appartamento a Faenza, in provincia di Ravenna.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 14/08/20, 15:38

Sabato scorso, due signore notano un cagnolino dentro un carrello della spesa, nell'androne di un condominio di Faenza (Ravenna).

Un abbandono senza cuore

Il cucciolo di taglia piccola, probabilmente un Volpino, era legato con il guinzaglio affinché non potesse scappare.
 

Dopo aver aspettato invano l’arrivo del proprietario dell’animale ed essersi prese cura di lui dissetandolo per dargli sollievo dal caldo, le due donne avvisano i vigili urbani locali.

Al loro arrivo sul posto, gli agenti prendono in custodia la cagnolina e la affidano al canile comunale. Il tutto avviando le indagini riguardo la vicenda per identificare il padrone del cane.

La proprietaria viene rintracciata

Dopo alcuni giorni, riescono a risalire alla persona che ha compiuto questo vile gesto: una 67enne di Venezia, che è stata convocata al comando di polizia.

La donna non ha però saputo fornire nessuna spiegazione plausibile del perché il suo cane si trovasse a Faenza e sembra non essersi mai interessata a ritrovarlo.

Tuttavia, è stata denunciata per abbandono di animale, ai sensi dell’articolo 727 del codice penale. L’animale è stato in seguito affidato in custodia giudiziale al canile comunale di Faenza.

L’abbandono di animali domestici è un reato punibile con l’arresto fino a un anno o con un’ammenda da 1000 a 10 mila euro.

Leggi il nostro articolo per saperne di più sulle leggi italiane contro l'abbandono animale