Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Champi, il cane ricoperto di catrame salvato dai volontari

cane salvato dog-wow

Champi è stato ritrovato ricoperto completamente di catrame.

© Facebook @Helena Měchurová

Una storia tristissima ma a lieto fine, quella di Champi, un cucciolo trovato con il corpo completamente ricoperto di catrame, che è stato miracolosamente salvato da alcuni volontari.

Di Nina Segatori

Pubblicato il 25/08/20, 06:50

Tutto è bene quel che finisce bene, ma la storia di Champi dimostra ancora una volta che la crudeltà dell'uomo nei confronti degli animali, non ha mai fine.

Fortunatamente ci sono ancora delle anime buone in grado di salvare la vita ai più sfortunati.

Un terribile ritrovamento

Champi è stato trovato dai volontari della Peta, in una strada di Solapur, in India. Era ricoperto di catrame, attaccato al suolo e immobile.

Probabilmente qualcuno lo ha ridotto volontariamente in quelle condizioni, ma chi l'ha salvato, vuole ancora sperare che si sia trattato di un incidente.

Un eroico salvataggio

Non poteva muoversi e tutti i suoi peli erano pieni di detriti, perciò il salvataggio è stato complicatissimo.

Ci sono volute ore per rimuoverlo dalla posizione in cui era e quattro giorni per ripulirlo. 

I volontari l'hanno prima tosato, e poi massaggiato con litri di olio vegetale e di cocco per ammorbidire pelo e pelle.

All'inizio Champi sembrava rassegnato al suo destino, poi quando ha capito che qualcuno lo stava aiutando, ha cominciato a collaborare, nonostante il dolore.

«Nonostante il calvario che ha vissuto, la sua personalità dolce e giocosa ha cominciato subito a risplendere», ha raccontato uno dei volontari. 

Ora il pelo è ricresciuto, finalmente sta bene e la sua storia a lieto fine ha fatto il giro del mondo. Condivide la vita con tanti altri trovatelli salvati dalla morte, è felice e sta lentamente dimenticando il suo terribile passato.