Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

«Juri è morto»: lo straziante post su Facebook di un rifugio

cucciolo nero dog-angry

Una triste sorte per Juri...

© Facebook @ Tierheim Henstedt-Ulzburg

Il commercio illegale di cuccioli è un problema crescente in tutto il mondo con conseguenze drammatiche. Un rifugio per animali tedesco ha sottolineato il drammatico destino di alcuni cuccioli, la maggior parte dei quali viene venduta online.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 07/09/20, 15:45

Juri, un cucciolo ospite di un rifugio per animali di Henstedt-Ulzburg (Germania), è stato vittima di un commerciante di cuccioli senza scrupoli che ha messo la sua avidità davanti alla salute del cane di sei settimane.

Il piccolo cagnolino è morto a causa del parvovirus, come riportato dal rifugio in un post straziante su Facebook.

 

Das ist Juri. Juri ist tot. In den letzten 2 Wochen bekamen wir insgesamt 3 Welpen ca. 6 Wochen alt, alle drei erkrankt...

Posted by Tierheim Henstedt-Ulzburg on Friday, August 21, 2020

Una rete complicata da smantellare

Juri è sopravvissuto solo tre giorni prima di morire e gli altri suoi fratellini stanno combattendo per sopravvivere.

Nel loro post su Facebook, i membri del rifugio esortano le persone a prestare particolare attenzione quando acquistano un cucciolo, soprattutto a seguito di un annuncio su Internet.

È importante, per non farsi fregare e dare soldi a persone avide e crudeli, assicurarsi che l'allevamento abbia una buona reputazione e controllare preventivamente tutti i documenti dell'animale.

Inoltre, un prezzo troppo allettante dovrebbe allertare, anche se è interessante per risparmiare denaro.

Noi di Wamiz consigliamo l'adozione anziché l'acquisto di un animale. Se vuoi adottarne uno, fai un salto nella nostra rubrica e guarda gli annunci di cani e gatti da adottare!