Scopri qui se il tuo cane è obeso!🐶

Pubblicità

Titti torna a casa dopo 35 giorni: si era persa sull'isola d'Elba

Vegetazione-sullisola-delba cat-happy

Titti viene ritrovata sull'Isola d'Elba.

© Pixabay

Dopo essersi persa nei pressi di Marina di Campo, Titti una gattina anziana di ben 17 anni, viene ritrovata da un passante: è sopravvissuta a 35 lunghi giorni senza acqua né cibo.

Di Coryse Farina

Pubblicato il 30/09/20, 14:24

Questa vicenda ha inizio lo scorso 20 luglio quando Titti, una gattina meticcia molto anziana, scappa dal trasportino a Fonza, proprio nel bel mezzo di una strada sterrata, lontana da case e abitazioni.

Nonostante i diversi tentativi da parte dei proprietari di rimetterla in gabbia, la gatta sembra troppo spaventata e senza volerlo si addentra sempre più nella fitta vegetazione circostante finché di colpo scompare completamente.

Per lei è solo l’inizio di un’agonia lunga 35 giorni.

Una telefonata decisiva

Per settimane i proprietari rimangono sull’Isola d’Elba alla ricerca della gatta. Contattano anche l’Enpa locale e incollano locandine sui muri delle città limitrofe.

Proprio quando ormai sembrano aver perso ogni speranza di ritrovarla però, arriva una telefonata che ribalta tutto:

«Sono Marco. Ho in mano la vostra locandina e sto guardando un gatto bianco e nero, sporco e deperito, che mi ricorda tantissimo la vostra Titti», dice l’uomo dall’altro capo della cornetta e in effetti, ha proprio ragione.

Senza esitare quindi, i proprietari di Titti accorrono in piena notte nel luogo segnalato e, proprio in una grotta, ritrovano il felino ormai debole ed emaciato, ma ancora vivo.

Nonostante l’età avanzata Titti aveva lottato con tutte le proprie forze per sopravvivere nutrendosi di erba e piante e leccando l’umidità e la rugiada all’interno della grotta per dissetarsi.

Un vero e proprio coraggio da vendere!

 

L’odissea della gatta TITTI. Torna a casa dopo 35gg passati in una grotta sull’isola d’Elba. Il felino si è nutrito...

Posted by Oscar Zurlo on Monday, September 28, 2020

La gioia è immensa

Per Laura, Lorenzo e Riccardo, ritrovare la piccola Titti è motivo di grande gioia:

«È sopravvissuta per noi, per tornare dalla sua famiglia», raccontano con le lacrime agli occhi.

Per Titti quindi l’incubo è finito, adesso può tornare alle sue vecchie abitudini circondata da tanto amore e affetto.