Scopri qui se il tuo cane è obeso!🐶

PubblicitĂ 

Pene aspre per chi maltratta cani e gatti: fino a 5 anni di carcere

politici e cane dog-cat-happy

Vengono inasprite le pene per chi maltratta gli animali.

© Facebook @Notizie.it

Bolsonaro ha firmato un decreto che inasprisce le pene per chi maltratta cani e gatti. Ora chi fa male a un animale rischia fino a cinque anni di carcere.

Di Nina Segatori

Pubblicato il 02/10/20, 18:24

Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro ha firmato la legge 1095/19, che inasprisce le pene per chi maltratta cani e gatti.

Ora la pena aumenta la reclusione fino a cinque anni e prevede anche una multa e altre sanzioni che vietano al condannato di tenere altri animali.

Una battaglia vinta

Una scelta importante, voluta soprattutto dalla first lady, Michelle Bolsonaro,che da anni si batte per i diritti degli animali ed è stata una delle più grandi promotrici della proposta.

Dopo essere stata approvata il 9 settembre scorso in Senato, la legge ora è diventata ufficiale, grazie alla firma del Presidente e del Deputato Federale Fred Costa.

Il tutto con l'approvazione del cane di Bolsonaro, che ha presenziato alla cerimonia!

 

Il presidente del Brasile Bolsonaro ha firmato una nuova legge che inasprisce le pene per chi maltratta gli animali...

Posted by Notizie.it on Thursday, October 1, 2020

Pene più aspre

Prima della nuova disposzione, il maltrattamento degli animali era incluso nell'art.32 della Legge sui reati ambientali, che prevedeva la reclusione dai tre mesi a un anno e un risarcimento economico.

Ora invece, si rischia dai due ai cinque anni e una multa molto salata. In più chi verrà condannato, non potrà più detenere animali.