Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Zone gialle, arancioni o rosse: si può portare fuori il cane col coprifuoco?

uomo passeggia con due cani durante il coprifuoco dog-serious

Si potrà portare a spasso il proprio cane durante il coprifuoco?

© Shutterstock

Il premier Conte ha firmato. Dal 6 novembre tutta Italia sarà in coprifuoco dalle 22 sino alle ore 5.00. Ma è possibile portare a spasso il cane dopo le 22:00?

Di Grazia Fontana

Pubblicato il 20/10/20, 10:40, aggiornato il 17/11/20, 11:34

Mentre la situazione sanitaria peggiora e l'Italia deve affrontare la temuta seconda ondata di Coronavirus, si stanno iniziando ad inasprire le misure per combattere la propagazione del Covid-19.

Il DPCM del 4 novembre

Ormai è ufficiale, nella notte tra il 3 e il 4 novembre il premier Giuseppe Conte, dopo giorni di discussioni con le Regioni, ha firmato il nuovo decreto che prevede il coprifuoco nelle zone gialle e nelle zone arancioni d'Italia dalle ore 22.00 sino alle ore 05.00 del giorno successivo.

Le nuove regole saranno in vigore dal 6 novembre sino al 3 dicembre. Nella giornata del 4 novembre Conte ha spiegato in conferenza stampa tutte le altre misure prese.

Oltre al coprifuoco, il decreto ha 3 zone diverse d'Italia: al contrario delle zone gialle e delle zone arancioni che saranno in coprifuoco, le zone rosse d'Italia rivivranno un lockdown simile a quello della scorsa primavera.

Le regioni d'Italia "rosse" di nuovo in lockdown

Le regioni d'Italia decretate zone "rosse" che si ritroveranno in lockdown sono:

  • Lombardia;
  • Piemonte;
  • Valle d'Aosta;
  • Calabria;
  • Provincia autonoma di Bolzano;
  • Toscana;
  • Campania;
  • Abruzzo.

Per queste regioni è vietato ogni spostamento a qualsiasi ora del giorno ad eccezione di comprovate esigenze di necessità o lavorative.

L'Alto Adige in zona rossa

L'8 novembre la presidenza dell'Alto Adige ha pubblicato un'ordinanza sul proprio sito in cui dichiara il passaggio alla zona rossa con conseguente lockdown.

Questo pare sarà attivo, per il momento, fino al 22 novembre, ma la situazione verrà rivalutata di settimana in settimana.

Posso portare a spasso il mio cane dopo le 22:00 nelle zone gialle e arancioni?

Se è stato già indicato che sono possibili esenzioni, soprattutto per le persone che lavorano di notte o la sera tardi, nulla è stato detto su coloro che vorrebbero portare fuori il proprio cane dopo le 22:00.

Restiamo in attesa di nuovi aggiornamenti e precisazioni, per capire se verranno applicate le stesse regole per la passeggiata con il proprio cane in lockdown.

Nulla è dato ancora per certo dato che in tutto il decreto mai una volta vengono menzionati i cani o i gatti. Aspettiamo quindi le varie ordinanze regionali per saperne di più.

Nel frattempo vi consigliamo prudenza e di seguire i consigli dell'OIPA, Organizzazione Internazionale Protezione Animali, e della LEIDAA, Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente, qui di seguito riportati.

I consigli dell'OIPA

  • Se prima delle ore 22 si è a lavoro, si potrà portare fuori il cane dopo le 22.00 senza dimenticare, però, l'autocertificazione. In essa deve essere specificato il perché non si è potuti andare prima, ma bisognerà sempre e comunque restare nei pressi dell'abitazione.
  • Pare siano consentiti anche l'accudimento del cane di quartiere e le attività di tutti i volontari che operano per accudire gli animali, sempre con debita certificazione ed evitando assembramenti.
  • Nel caso in cui si curino colonie feline di privati (ad esempio aziende) bisognerà farsi lasciare una dichiarazione dall'ente che dimostri il fatto che siete voi i responsabili di tale colonia.
  • E se il proprio animale ha bisogno di cure, sarà sempre e comunque possibile andare dal veterinario.
 

VADEMECUM CORONAVIRUS E ASSISTENZA AGLI ANIMALI Riportiamo le indicazioni utili nella vigenza del nuovo DPCM in vigore...

Posted by OIPA on Thursday, November 5, 2020

I consigli della LEIDAA

  • Posso portare il cane a passeggio? Sì, ma con autocertificazione e senza creare assembramenti
  • Posso andare dal veterinario? Si, tutto ciò che riguarda la salute è garantito anche per i nostri animali
  • Posso andare a prendere l'animale di un parente malato che si trova in un altro comune? Si, rientra tra le situazioni di necessità
  • Posso andare a prendere l'animale che ho appena adottato? Le adozioni NON sono bloccate. Bisogna considerare però la Regione in cui si trova l'animale e da dove partiamo noi (ovviamente sempre con autocertificazione). Oppure esistono gli staffettisti che trasportano gli animali.
  • Gli alimentari per cani sono aperti? Sì, i negozi per animali restano aperti.
  • Posso portare il cane a fare la toelettatura? No, al momento i servizi per la cura dell'igiene degli animali rientrano tra le attività chiuse.
  • Il cibo che compro per il mio animale si trova in un altro comune, posso andare? Si, se è per motivi di salute, ma bisogna giustificarlo.
  • Posso andare a riprendere l'animale che era in cura dal veterinario? Sì, ma fatti dare un attestazione dal veterinario.
E ricordiamo, MAI abbandonare il proprio animale! Se hai problemi e non puoi più occuparti del tuo amico a quattro zampe, i volontari della LEIDAA sono a disposizione!
 

LEIDAA PER EMERGENZA COVID-19: RISPOSTE ALLE DOMANDE PIÙ FREQUENTI Ecco una lista importante di domande con risposta per...

Posted by LE.I.D.A.A. on Friday, November 6, 2020

L'autocertificazione

Potrebbero esserci dei casi eccezionali, in cui i padroni magari abbiano lavorato tutto il giorno sino a tardi e non abbiano avuto il tempo per portare a passeggio il cane.

Vi consigliamo il più possibile di evitare e di organizzarvi per farlo in tempo, ma se proprio non avete scelta portate un'autocertificazione con voi.

Potete scaricare da qui l'autocertificazione. Per il momento è l'unica disponibile sul sito del Governo.

Attenzione, la normativa per quanto riguarda il cane a passeggio non è ancora chiara, perciò vi consigliamo di fare molta attenzione. Va da sé che il cane debba averne veramente bisogno.

E se la mia regione si trova in lockdown posso uscire col cane?

Se si è in lockdown, la passeggiata col cane rientra tra le uscite di prima necessità. Sarebbe immorale pensare il contrario e non rispettare le esigenze fisiologiche dei nostri amici a quattro zampe.

Ogni due settimane circa le Regioni potrebbero passare da una zona all'altra. Confidiamo nel rispetto delle regole di tutti per venire fuori il prima possibile da questa situazione.

Non appena ci saranno ulteriori aggiornamenti vi terremo informati sempre su questa pagina.