Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

In pieno caldo, un cane malato si ritrova in un fosso (Video)

Un cane stava attraversando un terribile calvario abbandonato in pieno sole. Fortunatamente ora è al sicuro e si sta lentamente riprendendo.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 08/11/20, 10:20

A Bisbee, in Arizona, una signora ha contattato il Little Lotus Rescue and Sanctuary dopo aver trovato un cane abbandonato nella sua proprietà che sembrava stare molto male.

Il cane di nome Bray giaceva in un fosso. Era in pieno sole e la temperatura stava battendo i record di calore.

Abbandonato sotto il sole cocente

Quando sono arrivati ​​i soccorsi, c'erano già più di 34 gradi e il cane stava soffrendo molto il caldo e stava rischiando l'ipertermia.

Incapace di camminare o semplicemente muoversi, il 4 zampe si trovava però a pochi metri dalla porta d'ingresso della casa e a pochi passi da un piccolo rifugio che avrebbe potuto alleviare la sua sofferenza...

Ma chi l'ha abbandonato ha lasciato il cagnolino dov'era, esposto in pieno sole. 

Qualche ora in più e il cagnolino non sarebbe sopravvissuto

Se Bray non fosse stata trovata in quel momento, non sarebbe sicuramente sopravvissuta a lungo. Fortunatamente, la cagnolina giaceva in un fosso dove c'era un sottile flusso d'acqua, che probabilmente è ciò che le ha permesso di sopravvivere.

I soccorritori hanno portato Bray dal veterinario, dove ha ricevuto le cure necessarie. Era esausta e i suoi artigli erano molto lunghi, il che indicava che era stata ferma per un bel po'...

Inoltre, gli esami del sangue hanno rivelato che Bray aveva problemi al fegato e ai reni e soffriva di anemia.

I veterinari hanno fatto di tutto per salvarle la vita

Nel corso dei giorni, Bray ha finalmente ripreso le forze. Ha riacquistato l'appetito e finalmente ha mangiato da sola, riuscendo a riprendere un peso normale. 

I veterinari non pensavano che Bray sarebbe mai stata in grado di camminare di nuovo da sola, ma la coraggiosa cagnolina ha fatto progressi spettacolari.

Oggi cammina in autonomia e apprezza molto la dolcezza della sua seconda vita!