Pubblicità

cane-nero-e-poliziotto

Bravo ritrova il suo padrone.

© Facebook @Queensland Police Service

Cane poliziotto disperso ritrova casa grazie ad un passante

Di Coryse Farina Redattrice | Traduttrice

Pubblicato il aggiornato il

Bravo, il cane poliziotto di un agente del Commissariato del Queensland, ritrova casa grazie all’aiuto di un passante. 

Sono stati giorni d’angoscia quelli dell’agente di polizia Joseph Alofipo. L’uomo insieme ad una squadra di poliziotti, aveva rigirato la città di Logan (Australia) in lungo e in largo, ma del suo cagnolino di nome Bravo non c’erano tracce.

Per fortuna però, la mattina del terzo giorno, un buon samaritano chiama in centrale: ha trovato Bravo.

Una fuga incompresa

Tutto inizia lo scorso 3 novembre quando Joseph torna da lavoro e nota che il suo fedele amico a quattro zampe Bravo non è in casa.

Il cane, un Pastore Tedesco di sei anni, sembrava essere svanito nel nulla.

Senza esitare allora, la sera stessa inizia le ricerche per le strade di Logan e non si ferma nemmeno nei giorni successivi quando anche altri agenti della polizia si offrono di aiutarlo.

Nonostante il gran numero di agenti impiegati però, del cane non ci sono tracce, così a Joseph viene la brillante idea di pubblicare un avviso di ricerca sulla pagina ufficiale della polizia del Queensland.

Bravo torna a casa

Dopo aver pubblicato le foto del cane su Facebook, anche gli abitanti di Logan si sono mobilitati per la ricerca del cane.

Così, proprio Il 6 novembre alle 9:40 del mattino, arriva la fatidica chiamata in centrale: un uomo ha trovato e riconosciuto il cane.

Il grido di gioia è stato immenso in tutta la centrale e il ricongiungimento con il padrone ancora più emozionante.

Altri articoli su...

Cosa ne pensi di questa notizia?

Grazie per il tuo feedback!

Grazie per il tuo feedback!

Lascia un commento
Collegati per commentare
Vuoi condividere questo articolo?