Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Sully, il Labrador di George H.W. Bush riceve un premio speciale

Persone-che-parlano-al-microfono-labrador dog-happy

Sully viene ricompensata per il suo duro lavoro.

© Facebook @America's VetDogs

Il Labrador dell’ex Presidente degli Stati Uniti George H. W. Bush è stato premiato per il suo lavoro di cane d'assistenza in occasione del Veteran’s Day.

Di Coryse Farina

Pubblicato il 12/11/20, 14:05

Martedì 10, in onore del Veteran's Day previsto per il giorno successivo, è stata svelata la statua interamente in bronzo dedicata a Sully, ex cane d’assistenza del 41° Presidente degli Stati Uniti d’America, George H.W. Bush.

L'opera d'arte è stata realizzata dalla famosa scultrice Susan Bahary, ed è stata collocata all'esterno del campus americano dell’organizzazione VetDogs a Smithtown, New York.

 

When Sully met Susan 🥰 World renowned sculptor, Susan Bahary, unveiled her newest work of art today on our campus in...

Posted by America's VetDogs on Tuesday, November 10, 2020

Un cane modello

Sully è una Labrador davvero speciale. Dopo essere stata formata dai volontari dell’America's VetDogs, è stata abbinata all’ex Presidente George H.W. Bush nel giugno del 2018.

Per sei lunghi mesi, la cagnolina è stata un supporto fisico ed emotivo indispensabile al presidente. Giorno dopo giorno lo ha aiutato nello svolgere le mansioni più svariate, formando insieme a lui un’accoppiata vincente.

Sully è stata una svolta nella vita di George H.W. Bush e gli è rimasta accanto fino alla fine dei suoi giorni.

Ma l’assistenza all’ex presidente non è l’unica ragione che l’ha portata ad essere considerata tesoro nazionale.

Sully infatti lavora attualmente presso il Walter Reed National Medical Center di Bethesda, nel Maryland e quotidianamente si occupa di dare conforto e aiutare i veterani e le loro famiglie.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

When it comes to treats, it’s every dog for themselves! 🐶🐾 (📸 Harvey Duze, WRB Command Communications)

A post shared by Sully H.W. Bush (@sullyhwbush) on

Non è la prima statua

La statua inaugurata martedì scorso, non è il primo riconoscimento di Sully. Susan Bahary aveva già realizzato un’opera del genere per la Biblioteca e Museo Presidenziale George Bush a College Station, in Texas.

Insomma, una vera e propria eroina che merita questo ed altro!