Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

George è l'eroe di Creta: da lui dipendono decine di animali

George-Orfanidis-e-cani-randagi dog-wow

George devolve la sua vita per gli animali randagi.

© Facebook @George Orfanidis

La storia di George è ammirevole. Da oltre 20 anni dedica il suo tempo al salvataggio degli animali e il suo unico desiderio è che tutti seguano il suo esempio.

Di Coryse Farina

Pubblicato il 16/11/20, 08:30

Il benessere degli animali è tutt'altro che una priorità in Grecia. Spesso e volentieri i cani vengono gettati nella spazzatura, abbandonati in montagna o incatenati permanentemente a qualche transenna con pochissimo cibo e acqua. 

Per tale ragione sono oltre un milione i cani randagi presenti sul territorio, tutti animali che giorno dopo giorno sono costretti ad affrontare la fame, la miseria, il freddo e le malattie in completa solitudine

A fare la differenza sull’isola di Creta però, c’è un uomo che negli ultimi vent’anni ha lavorato instancabilmente per salvare questi cani abbandonati. Quest'uomo è George Orfanidis.

Gli animali dimenticati di Creta

Tutto inizia nel 2000 quando, lavorando in un cantiere, George nota il sempre crescente numero di animali bisognosi.

Uno in particolare malato e malnutrito però fa sciogliere il suo cuore tant’è che, a fine turno, decide di adottarlo. Questa adozione segna l’inizio di un percorso lungo e molto difficile verso la salvaguardia degli animali dimenticati di Creta.

Così, George inizia a passare tutto il suo tempo libero con i randagi dell’isola, nutrendoli, curandoli e donandogli tanto amore.

Quando nel 2010 rimane senza lavoro, decide di dedicarsi completamente a loro.

Un percorso tortuoso

Senza soldi e senza lavoro, per George è stato davvero difficile riuscire a prendersi cura di tutti quegli animali. Ha dovuto lottare con tutte le sue forze e chiedere aiuto agli abitanti della città per trovare cibo e medicine.

Poi però, nel 2019 arriva la svolta e con l’aiuto di alcuni amici, riesce ad acquistare un terreno nella periferia di Heraklion. Costruisce poi dei recinti e vi trasferisce tutti i cani, aprendo così il rifugio George Stray Dogs.

Ad oggi, il rifugio di George conta circa 100 cani, innumerevoli gatti, un veterinario e diversi volontari che si occupano delle mansioni più svariate.

L’uomo ha anche aperto una pagina Facebook dove condivide tutti i progressi e le adozioni, sperando così che i suoi animali trovino finalmente la serenità e che gli utenti siano invogliati a dare una mano e seguire il suo esempio! Bravo George, continua il tuo fantastico lavoro!

 

Good morning. George the dog is showing George his gratitude for saving his life... Καλημέρα.....

Posted by George Stray Dogs Non Profit Organisation on Friday, September 11, 2020

Se anche tu vuoi aiutare George e i suoi animali, dona alla loro pagina GoFundMe e condividi la sua storia