Instagram

Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

Attivista diciassettenne apre da solo un rifugio per cani e gatti

Ragazzo-davanti-a-casa-gialla dog-cat-wow

Che Eduardo sia d'esempio per tutti.

© Instagram @megaedu1

Eduardo Caioafo non ha lasciato che il suo amore per gli animali si limitasse all’accudimento di un solo esemplare. A 17 anni, apre un rifugio tutto da solo.

Di Coryse Farina

Pubblicato il 11/01/21, 07:15

Dalla tenera età di 9 anni, il giovane Eduardo Caioafo dedica tutte le sue energie nell’aiutare gli animali.

Dopo aver accudito per anni diversi randagi, realizza finalmente il suo più grande sogno: aprire un rifugio per animali tutto suo. Così, nell’aprile 2020 ad Anapolis, in Brasile, nasce l’EduPaçoca Institute, interamente gestito dal ragazzo e dai suoi amici volontari.

Tanta tenacia e tanta passione

No, Eduardo non è né ricco né benestante; non ha un edificio di proprietà, né salta la scuola. Eppure, è riuscito a creare qualcosa di incredibile.

Ha preso in affitto una casa a circa 30km da Anapolis, ha aperto una raccolta fondi e attualmente paga tutte le spese facendo piccoli lavoretti.

Il suo piccolo rifugio ad oggi conta ben 22 cani e 4 gatti di cui Eduardo e diversi suoi amici, si prendono cura quotidianamente. Le cose da fare sono moltissime, gli animali hanno bisogno di cure costanti e il ragazzo deve anche studiare e lavorare.

Come se non bastasse, non potendo ancora prendere la patente, ogni giorno percorre 30km in bici per raggiungere il rifugio.

Una vita frenetica che però porta a milioni di soddisfazioni.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Eduardo Caiado (@megaedu1)

Un circolo virtuoso

L'obiettivo di Eduardo è quello di togliere quanti più animali dalla strada e trovare loro una famiglia.

Per tale ragione documenta tutti i suoi progressi e presenta gli animali sui social, nella speranza che quante più persone possibili decidano, sia di adottare gli animali, che di sostenere economicamente la sua causa.

Speriamo che questo giovane attivista che già nel 2015 aveva ricevuto la nomina come uno dei 50 giovani di ispirazione dall’ONU, sia d’esempio per tutti.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Eduardo Caiado (@megaedu1)